L’Ambrì si prende due punti a Zurigo
I biancoblù superano 2-1 i Lions all’overtime. Di Kozun la rete decisiva per i leventinesi
di Thomas Schürch
L’Ambrì si prende due punti a Zurigo
© CdT/ Chiara Zocchetti

Esordio vincente per l’Ambrì. Impegnati all’Hallenstadion contro lo Zurigo nella prima sfida stagionale, gli uomini di Cereda si impongono 2-1 all’overtime.

Nessun gol
L’Ambrì inizia la partita con la giusta attitudine, cercando di mettere sotto pressione la retroguardia avversaria. Con il trascorrere dei minuti lo Zurigo si scuote e si crea due opportunità con Bodenmann e Roe. A metà della prima frazione i padroni di casa beneficiano di una superiorità numerica e ne approfittano per installarsi nel terzo di difesa biancoblù. Il box leventinese però resiste, e una volta ristabilita la parità numerica sono gli uomini di Cereda a rendersi pericolosi con Kostner.Le due squadre vanno quindi alla prima pausa sul parziale di 0-0.

Risultato bloccato sullo 0-0
L’Ambrì ha di nuovo una buona entrata in materia e sfiora il gol con Zaccheo Dotti, il cui tiro termina a lato di poco. I sopracenerini hanno poi l’opportunità di giostrare con l’uomo in più sul ghiaccio, ma non trovano il guizzo vincente. Nei restanti minuti di gioco del periodo centrale le occasioni latitano e la più ghiotta sul fronte zurighese capita a Diem, che colpisce la traversa. Dopo un ultimo tentativo di Grassi, la seconda frazione si chiude, come la precedente, a reti inviolate.

Malgin risponde a Bürgler
Bisogna attendere fino al 46’52’’ per vedere il primo gol della serata e sono i leventinesi a portarsi in vantaggio grazie alla conclusione vincente di Bürgler. A metà del terzo periodo gli ospiti non sfruttano quattro minuti di powerplay per raddoppiare e al 55’25’’ sono quindi gli uomini di Grönborg a trovare la via del gol con Malgin, servito nella circostanza da Azevedo. Nel finale gli zurighesi sfiorano anche il secondo gol, ma Hollenstein centra il palo e la sfida prosegue dunque all’overtime.

Ai supplementari i Lions vanno vicini al punto della vittoria con Andrighetto, la cui conclusione si stampa sulla traversa. Ci pensa allora Kozun a siglare al 62’29’’ il gol che permette all’Ambrì-Piotta di imporsi per 2-1.

Tabellino:

ZSC Lions-HC Ambrì-Piotta 1-2 ds (0-0) (0-0) (1-1) (0-1)
Reti:
46’52’’ Bürgler (Fora, Regin) 0-1; 55’25’’ Malgin (Azevedo) 1-1; 62’29’’ Kozun 1-2
Arbitri:
Hebeisen e Borga (Altmann e Burgy)
Zurigo: Flüeler; Noreau, Marti; Weber, Geering (C); Trutmann, P. Baltisberger; Quenneville, Malgin, Andrighetto; Azevedo, Roe, Sigrist; Bodenmann, Krüger, Hollenstein; Diem, Schäppi, Pedretti; Allenatore: Grönborg
Ambrì-Piotta: Ciaccio; Fora (C), I. Dotti; Hietanen, Burren; Fohrler, Z. Dotti; Hächler; Kozun, Regin, Kneubuehler; Bürgler, Heim, Zwerger; Pestoni, Grassi, McMillan; Trisconi, Kostner, Bianchi; Dal Pian; Allenatore: Cereda

Gli altri risultati di serata:
Bienne-Losanna 3-2
Friborgo-Rapperswil 3-1
Lugano-Langnau 1-4
Berna-Zugo 3-4

Classifica Lna:
1. Friborgo 2/6; 2. Zugo 2/6; 3. Bienne 2/6; 4. Zurigo 2/4; 5. Langnau 1/3; 6. Lugano 2/3; 7. Ambrì-Piotta 1/2; 8. Losanna 1/0; 9. Ginevra 1/0; 10. Ajoie 1/0; 11. Davos 1/0; 12. Berna 2/0; 13. Rappersil 2/0

  • 1