L’Ambrì perde a Zurigo e dice addio ai pre-playoff
I biancoblù escono sconfitti per 4-2 dalla sfida dell’Hallensatdion
Redazione
L’Ambrì perde a Zurigo e dice addio ai pre-playoff
© CdT/Gabriele Putzu

L’Ambrì non disputerà i pre-playoff. Gli uomini di Cereda, con Ciaccio tra i pali, sono stati superati 4-2 dallo Zurigo e sono quindi costretti a rinunciare alla possibilità di entrare tra i primi dieci.

Lions in avanti, ma l’Ambrì c’è
Lo Zurigo impiega solo 54 secondi a portarsi in vantaggio: Hollenstein serve Krüger nello slot e l’attaccante numero 16 supera Ciaccio in backhand. I Lions continuano a macinare gioco e trovano il punto del raddoppio al 07’25’’ con Bodenmann. I leventinesi però non cedono e, dopo un primo tentativo di Grassi, dimezzano lo scarto al 14’47’’ grazie a un micidiale polsino di Perlini, a segno in situazione di cinque contro quattro. Trascorrono appena 01’52’’ e l’Ambrì realizza il gol del pareggio, ancora in powerplay . Il marcatore è Fora, che batte Waeber con una potente conclusione. Nel finale di frazione c’è spazio per un ultimo tiro di Dal Pian, ma il risultato non cambia e il primo tempo si chiude quindi sul parziale di 2-2.

L’Ambrì inizia con il piglio giusto il secondo tempo, ma gli uomini di Cereda non riescono a trovare il guizzo vincente. Entrambe le compagini si rendono poi pericolose in superiorità numerica, con i tentativi di Roe da una parte e di Kostner dall’altra. Ci pensa allora Roman Wick, al 35’16’’, a riportare in vantaggio lo Zurigo con una bella azione individuale. Dopo quaranta minuti il risultato è dunque di 3-2.

Dopo appena 54 secondi dall’inizio dell’ultimo periodo, gli zurighesi allungano e si portano sul 4-2 grazie alla rete trovata da Prassl, in mischia, in powerplay. Si tratta dell’episodio decisivo. Il risultato infatti non cambia più e la sfida termina 4-2 in favore dei Lions.

Tabellino:

ZSC Lions-HC Ambrì-Piotta 4-2 (2-2) (1-0) (1-0)
Reti:
00’54’’ Krüger (Hollenstein, C. Marti) 1-0; 07’25’’ Bodenmann (Krüger, Lasch) 2-0; 14’47’’ Perlini (Fora, Kostner, in 5 c. 4) 2-1; 16’39’’ Fora (Perlini, Flynn, in 5 c. 4) 2-2; 35’16’’ R. Wick (Roe, C. Marti) 3-2; 40’54’’ Prassl (Andrighetto, Rautiainen, in 5 c. 4) 4-2
Arbitri:
Lemelin e Piechaczek (Kehrli e Burgy)
Zurigo:
Waeber; Noreau, C. Marti; P. Baltisberger, Geering (C); Trutmann, Berni; Capaul, N. Meier; Prassl, Roe, Andrighetto; Bodenmann, Krüger, Hollenstein; Lasch, Sigrist, Rautiainen; Riedi, Diem, R. Wick; Allenatore: Grönborg
Ambrì-Piotta: Ciaccio; Fora, I. Dotti; Hächler, Fischer; Ngoy, Z. Dotti; Pezzullo; Nättinen, Flynn, Perlini; Zwerger, Kostner, Müller; Grassi (C), Novotny, Mazzolini; Trisconi, Dal Pian, Kneubuehler; Cajka; Allenatore: Cereda

Gli altri risultati di giornata:
Friborgo-Langnau 6-2
Lugano-Losanna 1-3
Zugo-Davos 4-2

Classifica Lna:
1. Zugo 49/113; 2. Losanna 48/86; 3. Friborgo 49/87; 4. Lugano 49/86; 5. Zurigo 49/84; 6. Ginevra 47/78; 7. Bienne 46/75; 8. Davos 49/74; 9. Berna 48/56; 10. Rapperswil 48/53; 11. Ambrì-Piotta 49/47; 12. Langnau 49/31

  • 1