Il Rapperswil supera l’Ambrì
I biancoblù escono sconfitti per 4-1 dalla St.Galler Kantonalbank Arena
di Thomas Schürch
Il Rapperswil supera l’Ambrì
Foto Putzu

L’Ambrì torna senza punti dalla trasferta sangallese. Decisivi i due gol trovati dal Rapperswil nel giro di quarantacinque secondi a metà partita, che scavano il solco decisivo.

Cervenka apre le marcature
La fase iniziale di gioco vede un sostanziale equilibrio tra le due squadre, che provano a rendersi pericolose a turno. Il gol però fatica ad arrivare, e neppure le prime penalità contribuiscono a sbloccare il punteggio. Ci pensa quindi il Top Scorer del Rapperswil Cervenka a trovare la via della rete al 13’10’’, superando Ciaccio con un preciso tiro. I sangallesi hanno subito l’opportunità di giostrare con l’uomo in più, ma non riescono a raddoppiare. Tocca poi agli uomini di Cereda beneficiare di un powerplay, ma il parziale non cambia più e le due squadre vanno alla prima pausa sul risultato di 1-0.

Meno di un minuto per l’allungo decisivo
L’avvio di secondo tempo è caratterizzato da alcune percussioni da ambo le parti, con l’Ambrì che al sesto minuto si costruisce una nitida occasione da gol sull’asse Goi-Trisconi. Sono però i sangallesi a trovare il gol al 28’12’’ grazie al potente ‘slap’ scagliato da Egli dalla linea blu. Trascorrono appena 45 secondi e i padroni di casa vanno nuovamente a segno in situazione di quattro contro quattro. Il gol è di Cervenka (doppietta per lui), abile a sfruttare i maggiori spazi a disposizione per battere Ciaccio con una conclusione all’incrocio dei pali. Cereda decide a questo punto di fare uscire il portiere numero 40 e di inserire Conz. I biancoblu ricominciano a premere e accorciano le distanze con Nättinen in powerplay. Per il finlandese si tratta dell’undicesimo centro stagionale. Ci pensa però Rowe, ben servito da Moses, a riportare a tre le lunghezze di distanza al 37’11’’. Gli uomini di Tomlinson sfiorano anche la quinta marcatura, ma Conz si oppone a Dünner con uno spettacolare intervento di bastone.

Nella terza e ultima frazione il Rapperswil riesce a gestire il gioco e ad andare al tiro con Ness, Cervenka e Clark. I leventinesi faticano a rendersi pericolosi. Nel finale ci provano prima Dal Pian e poi Kostner, ma il risultato non cambia più e il ‘Rappi’ si impone per 4-1.

Tabellino:

SC Rapperswil-Jona Lakers-HC Ambrì Piotta 4-1 (1-0) (3-1) (0-0)
Reti:
13’10’’ Cervenka (Egli) 1-0; 28’12 Egli(Cervenka) 2-0; 28’57’’ Cervenka (Clark, in 4 c. 4); 35’25’’ Nättinen (Flynn, Fora, in 5 c. 4); 37’11’’ Rowe (Moses) 4-1
Arbitri: Stricker e Staudenmann (Fuchs e Wolf)
Penalità:
7x2 contro Rapperswil, 5x2 contro Ambrì
Rapperswil-Jona:
(Nyffeler; Egli, Randegger; Sataric, Maier; Vukovic, Dufner; Wetter; Clark, Cervenka, Schweri; Moses, Rowe (C), Lehmann; J. Wick, Dünner, Eggenberger; Loosli, Ness, Lhotak; Allenatore: Tomlinson
Ambrì Piotta: Ciaccio (Conz dal 28’57’’); Fora (C), Ngoy; Hächler, Fischer; Fohrler, Pezzullo; Pinana; Nättinen, Novotny, Zwerger; Flynn, Kostner, Rohrbach; J. Neuenschwander, Dal Pian, Kneubuehler; Trisconi, Goi, Grassi; Mazzolini; Allenatore: Cereda

  • 1