Il Lugano torna da Rapperswil senza punti
Bianconeri superati per 5-2 alla St.Galler Kantonalbank Arena
di Thomas Schürch
Il Lugano torna da Rapperswil senza punti
© CdT/ Chiara Zocchetti

I powerplay non sfruttati costano caro al Lugano, costretto ad arrendersi in casa del Rapperswil.

Il Lugano parte bene, ma è il Rapperswil a costruirsi la migliore occasione dei primi minuti con Moses. I sangallesi sfruttano quindi l’opportunità di giostrare con l’uomo in più sul ghiaccio per sbloccare il punteggio. Il marcatore è Clark, pescato perfettamente nello ‘slot’ da Cervenka. I padroni di casa mantengono il vantaggio e al sedicesimo raddoppiano con Forrer, servito da Schweri dopo un errore di Heed. La reazione dei bianconeri è affidata a Bertaggia, che a novanta secondi dalla sirena colpisce il palo. La prima frazione si chiude sul 2-0.

Il ‘Rappi’ prova ad allungare
Pronti via e il Rapperswil trova la terza rete in situazione di powerplay grazie a Jeremy Wick. Gli uomini di Pelletier però non demordono e accorciano immediatamente le distanze con la staffilata di Heed, anche in questo caso in situazione di cinque contro quattro. La seconda frazione prosegue, intervallata da alcune penalità. Il Lugano continua a cercare il secondo gol, ma i padroni di casa si difendono bene, trovando diversi ‘block shots’. Nell’ultimo minuto il ‘Rappi’ sfiora il quarto punto, ma la retroguardia bianconera riesce a salvarsi. Il risultato alla seconda pausa è dunque di 3-1.

Bertaggia accorcia, Clark chiude
Nella terza frazione il Lugano deve attendere fino al 56’20’’ per andare in gol con Bertaggia, in situazione di sei contro quattro. Ci pensa però Clark, a due minuti e mezzo dal sessantesimo, a riportare a due le reti di distanza. Nel finale c’è spazio ancora per il punto del 5-2 trovato da Rowe a porta sguarnita. La sfida termina quindi 5-2 in favore del Rapperswil.

Tabellino:

SC Rapperswil-Jona Lakers-HC Lugano 5-2 (2-0) (1-1) (2-1)
Reti:
9’22’’ Clark (Cervenka, Wick, in 5 c. 4) 1-0; 16’03’’ Forrer (Schweri) 2-0; 21’15’’ Wick (Profico, in 5 c. 4) 3-0; 22’05’’ Heed (Arcobello, Fazzini, in 5 c. 4) 3-1; 56’20’’ Bertaggia (in 6 c. 4) 3-2; 57’32’’ Clark (Cervenka) 4-2; 59’10’’ Rowe (porta vuota) 5-2
Arbitri:
Dipietro e Nikolic (Gnemmi e Pitton)
Rapperswil:
Nyffeler; Profico, Jelovac; Vukovic, Dufner; Sataric, Maier; Randegger; Lehmann, Rowe (C), Eggenberger; Clark, Wick, Cervenka; Lhotak, Dünner, Moses; Forrer, Ness, Schweri; Wetter; Allenatore: Tomlinson
Lugano: Schlegel; Heed, Riva; Loeffel, Wellinger; Nodari, Wolf; Chiesa; Boedker, Arcobello, Fazzini; Walker, Lajunen, Lammer; Bürgler, Herburger, Bertaggia (C); Traber, Sannitz, Romanenghi; Suri; Allenatore: Pelletier

  • 1