Il Lugano non può nulla contro lo Zugo
Malgrado una buona prestazione, alla Bossard Arena i bianconeri soccombono contro i padroni di casa per 6-3
Redazione
Il Lugano non può nulla contro lo Zugo

Era riuscito a portarsi in vantaggio di ben due reti nel giro di un minuto il Lugano impegnato nella serie dei quarti di finale alla Bossard Arena contro i padroni di casa dello Zugo, campioni svizzeri in carica.

I gol di Bertaggia e Morini al secondo tempo (21’ e 22’) sono stati però rapidamente raggiunti dagli zughesi Kovar (29’) e De Nisco (33’). Lo Zugo ha superato i bianconeri al terzo tempo, con Allenspach che al 44’ ha segnato il 3-2. I padroni di casa si sono quindi rivelati inarrestabili: Kovar è tornato a segnare marcando il 4-2 (al 51’) e Lander segna il 5-2 solo un minuto dopo. Troy Josephs accorcia la distanza con lo Zugo gonfiando la rete del 5-3 (56’). Dopo il gol di Senteler (58’), la partita si conclude sul 6-3, nonostante una buona prestazione dei bianconeri.

  • 1