Il Lugano incassa un’altra sconfitta
I bianconeri reggono due tempi e mezzo, ma a Friborgo cadono per 4-2
Redazione
Il Lugano incassa un’altra sconfitta
Foto: CdT/Gabriele Putzu

Seconda sconfitta del fine settimana per il Lugano, che questa sera si è presentato alla nuova BCF Arena di Friborgo per cercare la vittoria del riscatto dopo il risultato negativo di venerdì contro lo Zugo.

Nella prima frazione i padroni di casa sono passati in vantaggio al quinto minuto, quando Mottet ha fulminato Zurkirchen - al debutto stagionale - in situazione di superiorità numerica. In crescendo nel periodo centrale, gli uomini di Pelletier hanno centrato l’1-1 grazie a una conclusione improvvisata di Wolf che ha sorpreso l’estremo difensore del Gottéron. Si è trattato della prima rete stagionale per l’austriaco.

Sono poi bastati una manciata di secondi nel terzo periodo ai padroni di casa per sbloccare e chiudere definitivamente la partita. Al 49’27 DiDomenico ha sfruttato un’indecisione di Zurkirchen e dopo soli 30 secondi, in powerplay, Stalberg ha siglato la rete del 3-1. A poco è servita la rete di Fazzini ottenuta a 97 secondi dal termine, seguita poco dopo dal 4-2 di Marchon.

TABELLINO

Friborgo-Lugano 4-2 (1-0, 0-1, 2-1)

LUGANO: Zurkirchen, Riva, Chiesa, Wolf, Antonietti, Heed, Loeffel, ondati, Romanenghi, Fazzini, Bertaggia, Suri, Lammer, Arcobello, Kurashev, Herburger, Morini, Boedker, Carr, Bürgler, Traber

Reti: 5’16 Mottet (Bykov, Stalberg) 1-0; 35’20 Wolf 1-1; 49’27

DiDomenico (Sutter, Berra) 2-1; 49’57 Stalberg (Mottet, Gunderson) 49’57, 58’23 Fazzini (Arcobello, Loeffel) 3-2, 58’51 Marchon (Stalberg) 4-2

Penalità: 4x2’ Lugano, 2x2’ Friborgo

Arbitri: Tscherrig, Fluri, Wolf, Betschart

Note: BCF Arena. 5.160 spettatori.

National League - 10.a giornata: Friborgo-Lugano 4-2 , Ginevra Servette-Ambrì Piotta 2-3 , Langnau-Bienne 4-5 d.t.s., Losanna-Davos 4-3, Rapperswil/Jona-Zurigo 1-2 d.t.s., Zugo-Berna 2-1.

Classifica di National League: 1. Zugo 3/9, 2. Friborgo 4/9 (+1), 3. Losanna 4/9 (-1), 4. Lugano 4/6 (+4), 5. Zurigo 4/6 (-1), 6. Bienne 3/5 (+6), 7. Ginevra-Servette 2/5 (+3), 8. Rapperswil-Jona 4/4, 9. Berna 3/3, 10. Ambrì-Piotta 4/3, 11. Langnau 2/1, 12. Davos 2/0.

  • 1