Il Losanna sorprende il Lugano
I vodesi si impongono 4-1 alla Cornèr Arena. Di Boedker l’unica rete bianconera
di Thomas Schürch
Il Losanna sorprende il Lugano
© CdT/Gabriele Putzu

Il Lugano non riesce a bissare il successo di ieri sera. Impegnati alla Cornèr Arena contro il Losanna, gli uomini di McSorley, con Fatton tra i pali, vengono battuti per 4-1.

È il Losanna a farsi vedere per primo in avanti con Kenins. Per il Lugano si rende invece pericoloso Walker in boxplay. La partita stenta a decollare e sono ancora i vodesi a provarci con Frick e Bozon. Bisogna quindi attendere fino al 16’54’’ per vedere un gol e sono gli ospiti a sbloccare il parziale, proprio con Bozon. Dopo venti minuti il punteggio è quindi di 0-1.

Allungo dei vodesi
Il Lugano ritorna sul ghiaccio con il piglio giusto e si costruisce due occasioni interessanti, una sull’asse Boedker-Carr e l’altra con Morini, che colpisce la traversa. Nel momento migliore dei sottocenerini sono però gli uomini di Fust a trovare la via del gol con Heldner al 29’19’’. Trascorrono meno di tre minuti e i losannesi si portano sul 3-0 grazie al contropiede finalizzato da Varone. La rete della speranza bianconera al 33’10’’ porta invece la firma di Boedker. Le due squadre vanno così alla seconda pausa sul parziale di 1-3.

Il sigillo di Frick
Al 01’11’’ del terzo periodo Frick riporta a tre le reti di vantaggio degli ospiti. Si tratta dell’episodio decisivo: la sfida termina infatti sul risultato di 4-1 in favore del Losanna.

Tabellino:

HC Lugano-Losanna HC 1-4 (0-1) (1-2) (0-1)
Reti:
16’54’’ Bozon (Kenins) 0-1; 29’19’’ Heldner (Emmerton, D Riat) 0-2; 32’12’’ Varone (D. Riat) 0-3; 33’10’’ Boedker (Carr) 1-3; 41’11’’ Frick (Kenins) 1-4
Arbitri:
Urban e Fluri (Altmann e Burgy)
Lugano: Fatton; Alatalo, Riva; Nodari, Müller; Chiesa, Guerra; Wolf; Fazzini, Arcobello (C), Walker; Carr, Morini, Boedker; Bertaggia, Thürkauf, Stoffel; Traber, Tschumi, Vedova; Haussener; Allenatore: McSorley
Losanna: Stephan; Heldner, Frick; Marti, Barberio (C); Glauser, Gernat; Arnold, Krueger; D. Riat, Emmerton, Varone; Bozon, Bertschy, Kenins; Jäger, Fuchs, Baumgartner; Krakauskas, Maillard, Douay; Allenatore: Fust

Gli altri risultati di serata:
Ajoie-Langnau 3-2
Bienne-Zugo 4-2
Friborgo-Davos 6-3
Ginevra-Servette-Ambrì-Piotta 4-10
Zurigo-Berna 0-1

Classifica Lna:
1. Bienne 11/25; 2. Friborgo 11/23; 3. Zugo 12/23; 4. Zurigo 10/20; 5. Lugano 11/16; 6. Rapperswil 10/15; 7. Ambrì-Piotta 10/15; 8. Davos 9/13; 9. Berna 11/13; 10. Losanna 9/11; 11. Ajoie 9/9; 12. Servette 10/9; 13. Langnau 11/9

  • 1