I Rockets chiudono il 2020 con una sconfitta
Lo Chaux-de-Fonds si impone in casa per 4-1
Redazione
I Rockets chiudono il 2020 con una sconfitta
© CdT/ Chiara Zocchetti

Termina con una sconfitta il 2020 dei Ticino Rockets, superati alla Patinoire des Mélèzes per 4-1. Dopo un primo tempo concluso a reti inviolate, i padroni di casa passano in vantaggio all’inizio della seconda frazione con Coffman. Sciupata una doppia superiorità numerica, i Rockets riescono comunque a pareggiare al 26’53’’ con Buchli. Trascorrono però appena novanta secondi e Achermann riporta avanti lo Chaux-de-Fonds. Alla seconda pausa il risultato è quindi di 2-1. Al quinto minuto del terzo tempo i romandi portano a due le reti di vantaggio grazie al gol trovato da Ullström in situazione di powerplay. Ci pensa poi ancora Coffman a siglare in ‘shorthand’ la rete del definitivo 4-1 finale.

Tabellino:

HC La Chaux-de-Fonds-HCB Ticino Rockets 4-1 (0-0) (2-1) (2-0)
Reti:
20’36’’ Coffman 1-0; 26’53’’ Buchli (Zangger) 1-1; 28’28’’ Achermann (Hasani) 2-1; 44’33’’ Ullström (Ahlström, Coffman, in 5 c. 4) 3-1; 52’08’’ Coffman (Ullström, in 4 c. 5!) 4-1
Arbitri:
Potocan e Fausel (Duarte e Stalder)
Penalità: 9x2 contro Chaux-de-Fonds; 8x2 contro Rockets
Chaux-de-Fonds:
Ritz; Iglesias, Jaquet; Wyss, Zubler; Barbero, Ahlström; Coffman, Ullström, Augsburger; Volejnicek, Achermann, Hasani (C); Voirol, Privet, Dubois; Bouchareb, Bärtschi, Bogdanoff; Allenatore: Paterlini
Ticino Rockets: Fadani; Del Ponte, Fontana (C); Antonietti, Hänggi; Buchli, Anex; Franzoni; Zangger, Haussener, Ritzmann; Vedova, Cajka, Lutz; Krakauskas, A. Neuenschwander, Mazzolini; J. Neuenschwander, Canova, Schwab; Bionda; Allenatore: Landry

  • 1