Sport
Djokovic di nuovo in detenzione
7 mesi fa
Nel frattempo il collega Nadal ha commentato con forti parole il caso del tennista serbo. “Con o senza di lui sarà un grande torneo”. Stasera si deciderà sull’espulsione

Novak Djokovic è di nuovo in detenzione. Lo rendono noto i suoi avvocati. Secondo il governo, infatti, la presenza in Australia del numero uno del tennis mondiale, non vaccinato contro il Covid, “potrebbe incoraggiare il sentimento contro i vaccini”. Le autorità australiane hanno presentato per questo una memoria davanti alla giustizia, chiedendo l’espulsione del serbo dal paese. Intanto Novak Djokovic non sarà rimosso dal tabellone degli Australian Open fino a quando non sarà certo di non poter giocare. Se dovesse essere espulso, il sorteggio dell’Australian Open andrebbe incontro a un rimpasto: al posto di Djokovic si sposterebbe Andrey Rublev.

“Con o senza di lui”
Intanto Rafael Nadal, commentando la situazione di Djokovic, ha affermato che “l’Australian Open è molto più importante di qualunque giocatore” e che “l’Australian Open sarà un grande Australian Open con o senza di lui”, ha concluso lo spagnolo.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata