Sport
Cornaredo, addio a Cesare Lotti
10 giorni fa
L’FC Lugano piange la scomparsa del 41enne, che da 20 anni si occupava di accudire i campi di Cornaredo: “Una grave perdita”

FC Lugano in lutto. Prima della gara di qualificazione alla Conference League di giovedì, la squadra bianconera è stata colpita da una triste notizia. Martedì 2 agosto è deceduto Cesare Lotti, capo del centro sportivo di Cornaredo, che da 20 anni curava i campi verdi dello stadio. Il 41enne è deceduto per un improvviso malore “proprio nello stadio che accudiva con tanta cura e passione”, scrive il club in una nota pubblicata sul proprio sito, in cui esprime le più sentite condoglianze ai famigliari.

Nato il 4 maggio 1981 e residente a Ponte Capriasca, Lotti era impiegato del Comune di Lugano da una ventina d’anni. Prima di lavorare allo stadio, era stato occupato al Lido. “Persona gioviale e generosa, Cesare era il principale interlocutore dello staff tecnico bianconero per l’utilizzazione dei terreni da gioco e per ogni altra necessità”, sottolinea la famiglia bianconera. “In lui l’FC Lugano ha sempre trovato enorme disponibilità e professionalità. La sua è una perdita grave sia per il Comune sia per la nostra società”.

Per ricordare e onorare Cesare Lotti sarà osservato un minuto di silenzio prima della partita di domani contro la compagine israeliana Hapeol Beer Sheva.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata