Mondiali 2022
Clamoroso in Qatar: l’Arabia Saudita batte l’Argentina
© Shutterstock
© Shutterstock
4 giorni fa
In vantaggio alla prima pausa, Messi e compagni si fanno rimontare nella ripresa e perdono per 2-1. Per gli uomini di Scaloni si tratta di una partenza decisamente in salita.

La prima sorpresa ai Mondiali di calcio qatarioti è servita. Nella sfida inaugurale del Gruppo C, l'Arabia Saudita ha clamorosamente battuto 2-1 l'Argentina. Le altre due squadre del girone, Messico e Polonia, si affronteranno alle 17.

Buon avvio degli argentini

Pronti, via e Messi scalda subito le mani del portiere avversario con un insidioso tiro mancino. All’ottavo minuto ecco l’episodio che spezza l’equilibrio: l’Albiceleste beneficia di un calcio di rigore per una trattenuta in area. Dal dischetto si presenta proprio Messi, che trasforma con freddezza dagli undici metri. I sudamericani paiono in controllo della partita e al 28esimo troverebbero anche il punto del raddoppio, ma la rete di Lautaro Martinez viene annullata per una posizione di fuorigioco dello stesso centravanti dell’Inter. Trascorrono sei minuti e al “toro” viene annullata una seconda marcatura, sempre per offside. La prima frazione si chiude quindi sul punteggio di 1-0 in favore degli uomini di Scaloni.

Il ribaltone

In avvio di ripresa l’Arabia Saudita pareggia con Al Shehri, che approfitta di un’indecisione dei centrali argentini per battere Martinez con un mancino rasoterra. Al 52’ i medio orientali ribaltano addirittura la situazione grazie al loro capitano e numero dieci Al-Dossari, che si inventa una giocata di gran classe per superare l’estremo difensore avversario. L’Albieceleste ci prova fino alla fine, ma la retroguardia araba resiste e la sfida termina sul risultato di 2-1.

I tag di questo articolo