Canottaggio, lanciata la stagione agonistica 2022
A Mulhouse va in scena il 1° test sulla lunga distanza. Annunciati 287 equipaggi, cui 23 ticinesi
di Americo Bottani
Canottaggio, lanciata la stagione agonistica 2022
Scorcio del percorso lungo il tratto alsaziano del Reno

A Mulhouse, nel tratto alsaziano del Reno, sabato va in scena il 1° test sulla lunga distanza (6000 metri) promosso da SWISS ROWING. Sono annunciati ben 287 equipaggi, in massima parte singoli, ripartiti nelle categorie élite, pesi leggeri, U23 e U19. Su 4000 metri si cimenteranno per contro gli atleti della categoria “Futuro” (U17). Per tutti si tratta di un’importante verifica, al termine della prima parte della preparazione invernale e per il neo capo allenatore elvetico, Ian Wright per saggiare le forze a disposizione in vista di una stagione che dovrebbe dare le necessarie indicazione in proiezione di Parigi 2024.

Il Ticino sarà presente sul corso d’acqua alsaziano con ben 23 equipaggi: 17 nel contesto élite, U23, pesi leggeri e U19, 4 negli U17.

Negli élite, U23 e pesi leggeri: Aurelia Maxima Janzen (SCCM), Olivia Negrinotti, Nimue Orlandini, Zoe Botti (Ceresio), Chiara Cantoni, Giorgia Pagnamenta (Lugano).

Due senza U19: Milo-James Casey, Federico Klitsch (Lugano 1), Feliks Stadnyk, Andrea Lenzi (Lugano 2);

Singolo U19 maschile: Leonardo Salerno, Massimiliano Piricone, Andrea Granzella (Lugano), Joel Pellegrini (Locarno).

Singolo U19 Femminile: Maria Ros Wicki, Livia Mastromarchi (Lugano), Nadia Fasani (Ceresio), Giulia Maggini (Locarno).

Categoria “Futuro”

Singolo maschile: Francesco Elina (Ceresio); Doppio maschile: Sebastiano Wicki, Riccardo Crivelli (Lugano); Iker Mato, Simone Gliozzi (Locarno); Doppio femminile: Sofia Schenk, Matilde Falbo (Lugano1); Giorgia Zanolini, Soley Rusca (Lugano 2); Lhamo Crivelli, Thais Pellegrini (Locarno).

  • 1