Canottaggio, a Pagnamenta/Cravioglio il titolo nel due senza pesi leggeri
Ai Campionati nazionali 2021 di Lucerna medaglia d’argento per il quattro di coppia “leggero” luganese
di Americo Bottani
Canottaggio, a Pagnamenta/Cravioglio il titolo nel due senza pesi leggeri
Matteo Pagnamenta e Alessandro Cravioglio vincitori del titolo nazionale nel due senza pesi leggeri. Al centro, l’allenatrice Paola Grizzetti.

Sono state assegnati oggi sul Rotsee i primi titoli di campione nazionale 2021. Nel due senza pesi leggeri il successo è arriso all’armo del Club Canottieri Lugano formato da Matteo Pagnamenta e Alessandro Cravioglio. La formazione allenata da Paola Grizzetti ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alla concorrenza. La gara non ha avuto storie. Già al comando al passaggio del primo rilevamento cronometrico, la formazione allenata da Paola Grizzetti ha saputo controllare senza particolari problemi le mosse degli avversari. Al secondo posto, staccata ai oltre 5” troviamo la formazione del SC Lucerna e al terzo il CA Friburgo.

Medaglia d’argento nel 4 di coppia, sempre nella categoria al limite dei 72,5 chilogrammi per il sodalizio luganese comprendente i due citati atleti e completato da Mattia Molinaro e Davide Magni. Il titolo, come nelle previsioni, è andato al Forward Rowing Club Morges, guidato dal nazionale Raphaël Ahumada. Medaglia di bronzo per il SC Zurigo.

Nel singolo open, grande prova di Luis Schulte. L’atleta della Ceresio ha fatto sua la prima eliminatoria con un crono di tutto rispetto: 7’21”84. Domani lo vedremo certamente in lotta per il titolo, unitamente al losannese Barnabé Delarze, campione uscente e all’esponente del SC Zugo Bojan Reuffurth, il più veloce oggi (7’16”66), compagno di doppio del ceresiano ai recenti europei in Polonia. La compagna di società, Olivia Negrinotti ha ottenuto il pass per l’atto conclusivo, in virtù del secondo posto odierno, preceduta unicamente dalla nazionale zurighese Pascal Walker. Anche la Negrinotti sarà una delle protagoniste nella finale di domani sia nel singolo che nel doppio, grazie al successo odierno nella prova di qualificazione affiancata da Nimue Orlandini.

Nella finale per il titolo, il Ticino sarà presente domani con Leonardo Salerno (Lugano) nel singolo U19 oggi secondo alle spalle di Gian Luca Egli, compagno nel “quattro” nazionale, il doppio della Ceresio (Botti/Fasana) e della Lugano (Pagnamenta/Cantoni) e nel singolo con Zoe Botti e Chiara Cantoni nel contesto dei pesi leggeri femminili e con il doppio della Lugano di Mattia Molinaro e Davide Magni in quello maschile. Negli U17 con i singolisti Joel Pellegrini e Beatrice Ravelli Perelli il doppio con la stessa Peverelli affiancata da Giulia Maggini (Locarno); Soley Rusca (Lugano) e con il doppio Locarno/SCCM (IkerMato/Joël Antonietti) negli U15.

  • 1