Uno svizzero tedesco alla testa del Lugano?
Secondo indiscrezioni Martin Blaser, Ceo di Ringier Sports, sarebbe pronto a prendere le redini del club in rappresentanza dei nuovi proprietari americani
di MJ
Uno svizzero tedesco alla testa del Lugano?
Foto © CdT/Gabriele Putzu

Niente è ancora sicuro, visto che il cambio di proprietà non è ancora stato ultimato, ma secondo il portale Watson.ch il nuovo presidente esecutivo dell’FC Lugano potrebbe essere Martin Blaser, attualmente alla testa della divisione Sport di Ringier, gruppo multimediale proprietario tra gli altri del Blick. L’indiscrezione arriverebbe addirittura dall’ambiente dell’Hockey Club Lugano, che sarebbe stato sondato per saperne di più sulla realtà sportiva della città sul Ceresio. Secondo il portale svizzero tedesco, Blaser per quanto poco conosciuto è “uno dei migliori marketer e manager sportivi del paese” e sotto la sua guida, unita ai soldi americani, potrebbe rendere il club un “titano” a livello nazionale. Blaser era infatti già stato direttore della divisione marketing, vendite e business development del Basilea dal 2013 al 2017.

Un organico a tinte rossoblù
Sempre secondo Watson, il nuovo organigramma potrebbe arricchirsi anche di Fritz Schmid come direttore sportivo, che era già stato allenatore della Nuova Zelanda e collaboratore tecnico di Christian Gross sulla panchina del Basilea tra il 2005 e il 2007. La mossa sarebbe orchestrata da Georg Heitz e Bernhard Heusler, rispettivamente ex direttore sportivo ed ex proprietario del Basilea e ora al lavoro per conto della proprietà americana.

  • 1