Terzo pareggio consecutivo per il Lugano
Sorgic replica a Custodio e la sfida di Lucerna termina 1-1
di Thomas Schürch
Terzo pareggio consecutivo per il Lugano
© CdT/Gabriele Putzu

Il Lugano torna da Lucerna con un punto. Sull’innevato campo della Swissporarena i bianconeri chiudono il primo tempo in vantaggio grazie al rigore trasformato da Custodio, ma vengono raggiunti nella ripresa da Sorgic.

Custodio dagli unidici metri
Pronti via e Sabbatini testa subito i riflessi di Müller con un destro da centro area. Gli svizzero centrali replicano e vanno due volte al tiro nello spazio di un minuto. Baumann si fa però trovare pronto e neutralizza le conclusioni di Ndiaye e Frydek. A metà primo tempo ecco l’episodio che spezza l’equilibrio: Abubakar, lanciato verso la porta avversaria, viene atterrato in area. L’arbitro Fedayi San indica il dischetto e dagli undici metri Custodio non sbaglia. 1-0 per il Lugano. Il Lucerna tenta di reagire e Schaub ci prova con un destro a giro. I padroni di casa si fanno preferire sul piano del possesso palla, ma il finale di primo tempo scorre via senza ulteriori squilli e le due squadre vanno dunque all’intervallo sul risultato di 1-0 in favore dei bianconeri.

Ristabilita la parità
La ripresa si apre con i tentativi di Sorgic da una parte e di Daprelà dall’altra. Al 53’ il Lucerna ottiene quindi il punto del pareggio grazie proprio a Sorgic, lesto a ribadire in rete una corta respinta di Baumann. Per i padroni di casa ci prova poi Burch di testa, mentre il Lugano si fa rivedere in avanti con Sabbatini, il cui sinistro termina a lato non di molto. Tra i minuti 70’ e 73’ i lucernesi si vedono annullare ben due gol, il primo a causa di una spinta di Schürpf e il secondo per un fuorigioco millimetrico di Ndiaye. I restanti venti minuti di gioco non offrono ulteriori spunti e la sfida si chiude così sull’1-1.

Tabellino:

FC Lucerna-FC Lugano 1-1 (0-1)
Ret:
25’ Custodio (r) (0-1); 53’ Sorgic (1-1)
Arbitro: Fedayi San
Lucerna (4-2-3-1): Müller; Grether, Knezevic, Burch, Frydek; Ugrinic (60’ Wehrmann), Schulz; Tasar, Schaub (60’ Schürpf), Ndiaye; Sorgic; Allenatore: Celestini
Lugano (3-1-4-2): Baumann; Kecskés, Oss, Daprelà; Covilo; Lavanchy, Custodio, Sabbatini (C), Guerrero (92’ Facchinetti); Abubakar, Lungoyi (74’ Gerndt); Allenatore: Jacobacci
Ammoniti: 14’ Knezevic, 24’ Burch, 43’ Guerrero, 59’ Ndiaye, 92’ Sabbatini, 95’ Schürpf

Altri risultati di giornata:
Super League:
Servette-San Gallo 2-2
Young Boys-Losanna 1-0
Coppa Svizzera:
Aarau-Sion 4-2 ds

  • 1