Lugano, la buona prestazione non basta
I bianconeri vengono battuti 2-0 dal Basilea capolista e rimangono fermi a quota 14 punti
di Thomas Schürch
Lugano, la buona prestazione non basta
© CdT/Gabriele Putzu

Il Lugano offre una prova generosa, ma esce comunque sconfitto dal St.Jakob di Basilea, al termine di una partita decisa dalle reti di Frei e Cabral.

Frei apre...
È il Lugano a costruirsi la prima occasione interessante con Bottani, il cui destro a uscire termina a lato di poco. La reazione renana è immediata e i padroni di casa trovano il gol del vantaggio al 10’ grazie a Frei, che ribadisce in rete una corta respinta di Saipi. Incassato il colpo, i ticinesi non crollano e tornano a farsi vedere in avanti con Celar. La migliore opportunità sul fronte bianconero capita alla mezz’ora a Sabbatini, il cui colpo di testa si stampa sul palo.

....Cabral allunga
Scampato il pericolo, il cinico Basilea ottiene il punto del raddoppio: una bella combinazione sull’asse Kasami-Cabral consente all’attaccante brasiliano di andare a segno. Nel finale di primo tempo c’è spazio per un ultimo tentativo di Celar, che non riesce a battere Lindner da buona posizione. Le due squadre vanno all’intervallo sul parziale di 2-0.

Il risultato non cambia
Al 10’ della ripresa la compagine rossoblù potrebbe chiudere i conti, ma Saipi neutralizza il calcio di rigore battuto da Kasami. Al 59esimo Croci-Torti decide quindi di effettuare tre avvicendamenti e inserisce Amoura, Lungoyi e Facchinetti al posto, rispettivamente, di Celar, Custodio e Abubakar.

Gli ospiti provano a spingere alla ricerca della rete della speranza e sfiorano il gol al 71’, quando un colpo di testa a botta sicura di Bottani viene neutralizzato da un ottimo intervento di Lindner. L’ultimo spunto offensivo per i ticinesi lo propone Amoura, che non inquadra però la porta renana. La sfida termina dunque 2-0 in favore del Basilea, che conserva l’imbattibilità in campionato.

Tabellino:

FC Basilea-FC Lugano 2-0 (2-0)
Reti:
10’ Frei; 32’ Cabral
Arbitro: Dudic
Basilea (4-2-3-1): Lindner; Lang, Djiga, Pelmard, Tavares; Kasami (74’ Xhaka), Frei (C); Zhegrova (74’ Stocker), Males (61’ Esposito), Millar (61’ Ndoye); Cabral (84’ Burger); Allenatore: Rahmen
Lugano (4-4-2): Saipi; Lavanchy, Daprelà, Maric (82’ Monzialo), Ziegler; Sabbatini (C), Custodio (59’ Lungoyi), Lovric, Bottani (78’ Muci); Celar (59’ Amoura), Abubakar (59’ Facchinetti); Allenatore: Croci-Torti
Ammonito: 64’ Frei

Gli altri risultati dell’11esima giornata:
Young Boys-Losanna 3-2
Grasshoppers-Zurigo 3-3
Lucerna-San Gallo 2-0
Servette-Sion 1-2

Classifica Super League:
1. Basilea 11/25; 2. Young Boys 10/21; 3. Zurigo 11/21; 4. Grasshoppers 11/14; 5. Lugano 10/14; 6. Servette 11/12; 7. Sion 11/12; 8. Lucerna 11/9; 9. San Gallo 11/9; 10. Losanna 11/7

  • 1