Lo Young Boys travolge il Lugano
Un clamoroso poker di Sieabatcheu consente ai bernesi di espugnare Cornaredo e di scavalcare in classifica i bianconeri
di Thomas Schürch
Lo Young Boys travolge il Lugano
© CdT/Gabriele Putzu
Lo Young Boys travolge il Lugano
© CdT/ Chiara Zocchetti

Finisce nel modo peggiore il girone d’andata del Lugano. Nell’ultima gara prima della sosta, gli uomini di Croci-Torti vengono battuti in casa 5-0 dallo Young Boys e scivolano al quarto posto della graduatoria.

L’YB fa la differenza in 35 minuti
Malgrado una buona entrata in materia, con un tentativo in avvio di Abubakar, il Lugano è costretto a capitolare già al sesto minuto di gioco: Siebetacheu si avventa su un pallone libero in area e lo spedisce alle spalle di Saipi. I padroni di casa provano a reagire e a rendersi pericolosi, ma sono ancora i bernesi a trovare la via del gol al 21’, di nuovo con Siebatcheu, a segno di testa.

I gialloneri continuano a proporsi in avanti e al 35’ portano a tre le proprie reti di vantaggio grazie all’incornata vincente di Camara. Le due squadre vanno così all’intervallo sul parziale di 0-3.

Siebatcheu protagonista
Al quarto della ripresa una trattenuta di Sabbatini su Elia consente agli ospiti di beneficiare di un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Siebatcheu, che firma il 4-0 bernese. Il francese però non ha ancora finito il suo show e al 61esimo, approfittando di un intervento imperfetto di Saipi, sigla anche il quarto gol personale. Si tratta dell’ultima fiammata del confronto, che si chiude sul risultato di 5-0 in favore dello Young Boys.

Da segnalare, malgrado il divieto imposto dalla Lega, la presenza a Cornaredo di 150 ultrà gialloneri, sistemati in tribuna Monte Brè.

Tabellino:

FC Lugano-BSC Young Boys 0-5 (0-3)
Reti: 6’ Siebatcheu; 21’ Siebatcheu; 35’ Camara, 49’ Siebatcheu (r), 61’ Siebatcheu
Arbitro:
Cibelli
Lugano (4-1-2-3):
Saipi; Hajrizi (58’ Yuri), Maric, Ziegler, Daprelà; Sabbatini (C); Lovric, Custodio (74’ Phelipe); Lavanchy, Celar (58’ Guidotti), Abubakar (30’ Amoura); Allenatore: Croci-Torti
Young Boys (4-4-2): Zbinden; Hefti, Camara (60’ Zesiger), Lustenberger (C), Lefort; Ngamaleu, Lauper, Martins (68’ Bürgy), Rieder (60’ Sulejmani); Elia (69’ Maier), Siebatcheu (77’ Toure); Allenatore: Wagner
Note: Cornaredo, 3’500 spettatori. Ammoniti: 44’ Daprelà, 46’ Amoura, 48’ Sabbatini, 70’ Custodio, 71’ Zesiger, 78’ Phelipe

  • 1