La Svizzera blocca l’Italia sullo 0-0
Sommer para un rigore a Jorginho e la sfida tra rossocrociati e azzurri termina a reti inviolate
di Thomas Schürch
La Svizzera blocca l’Italia sullo 0-0
Screenshot Rsi

Riprende con un pareggio per 0-0 la campagna di qualificazione della Svizzera ai Mondiali qatarioti del 2022. Impegnati al St. Jakob contro l’Italia campione d’Europa, gli uomini di Yakin, malgrado le molte assenze, conquistano un buon punto.

Nessun gol
L’Italia inizia la partita con piglio aggressivo, pressando alta i giocatori svizzeri. L’occasione migliore gli azzurri se la costruiscono in contropiede al 19’, quando Locatelli lancia Berardi, che si presenta tutto solo di fronte a Sommer. Il numero 1 rossocrociato rimane però in piedi fino all’ultimo e neutralizza il tiro dell’attaccante del Sassuolo. Per gli uomini di Mancini ci prova poi Insigne, il cui destro a giro termina sul fondo.

Con il passare dei minuti la Svizzera inizia a prendere coraggio e nel finale di primo tempo si costruisce un’opportunità con il colpo di testa a lato di Akanji. Dopo un ultimo tentativo di Insigne, le due squadre vanno all’intervallo sul parziale di 0-0.

Sommer dice di no a Jorginho
Inizia con un brivido il secondo tempo della Svizzera. Al settimo della ripresa l’Italia beneficia infatti di un calcio di rigore: Rodriguez sbaglia un disimpegno e successivamente commette fallo in area su Berardi. Dal dischetto si presenta Jorginho, che si fa però ipnotizzare da Sommer.

Scoccata l’ora di gioco, i due allenatori decidono di operare i primi cambi; Mancini inserisce Chiesa e Zaniolo al posto, rispettivamente, di Berardi e Immobile. Dall’altra parte Yakin toglie Sow, Rodriguez e Zuber per fare spazio a Zakaria, Garcia e Vargas. La partita prosegue su buoni ritmi e Insigne chiama ancora Sommer all’intervento. Sul fronte opposto è invece Zakaria a impegnare Donnarumma. I minuti scorrono e il parziale non si sblocca. La partita si chiude dunque sullo 0-0.

Tabellino:

Svizzera-Italia 0-0 (0-0)
Reti: -
Arbitro: Del Cerro Grande
Svizzera (4-3-3): Sommer (C); Widmer, Akanji, Elvedi, Rodriguez (63’ Garcia); Sow (63’ Zakaria), Aebischer, F. Frei; Steffen (71’ Fassnacht), Seferovic (85’ Zekiri), Zuber (63’ Vargas); Allenatore: M. Yakin
Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini (C), Emerson; Jorginho, Barella (90’ Pessina), Locatelli (77’ Verratti); Berardi (59’ Chiesa), Immobile (59’ Zaniolo), Insigne (90’ Raspadori); Allenatore: Mancini
Ammoniti: 6’ Sow, 41’ Chiellini, 59’ Aebischer, 68’ Elvedi, 86’ Frei

L’altro risultato del Gruppo C:
Bulgaria-Lituania 1-0

Classifica Gruppo C:
1. Italia 5/11; 2. Svizzera 3/7; 3. Bulgaria 5/5; 4. Irlanda del Nord 3/4; 5. Lituania 4/0

  • 1