Il Lugano torna con un punto da Ginevra
La rete di Lavanchy permette ai bianconeri di pareggiare 1-1 sul campo del Servette
Redazione
Il Lugano torna con un punto da Ginevra
Foto Zocchetti

Ricomincia con un pareggio il campionato del Lugano. Nell’incontro valido per l’ottava giornata di Super League, i bianconeri rimediano allo svantaggio iniziale di Kyei grazie al gol di Lavanchy.

La rete di Kyei...
Dopo un quarto d’ora iniziale giocato a ritmi abbastanza bassi, è il Lugano ad andare per primo alla conclusione con Lovric, il cui destro viene neutralizzato da Frick. Poco dopo è il Servette a proporsi in avanti, ma il tiro da buona posizione di Sauthier viene respinto da Guerrero. Sul ribaltamento di fronte tocca di nuovo ai bianconeri rendersi pericolosi, stavolta con Gerndt. Segue una nuova fase priva di scossoni, interrotta dal tentativo di Antunes alla mezz’ora. Baumann non ha problemi a bloccare. Sono comunque i padroni di casa a trovare la via della rete al 38’: su azione di calcio d’angolo, la conclusione di Sasso colpisce Kyei. Il centravanti ginevrino è abile a girarsi e a trovare la conclusione vincente. La replica degli ospiti è affidata a Macek, il cui colpo di testa in pieno recupero si perde però sul fondo. Le due squadre vanno quindi al riposo sul risultato di 1-0.

...La replica di Lavanchy
Il Lugano rientra in campo con un atteggiamento più deciso e, dopo un primo tentativo di Gerndt, agguanta il pareggio al 63’ con Lavanchy. Il centrocampista numero 16 riceve palla su traversone di Lovric e, dopo un primo controllo, calcia in porta di destro superando Frick. La reazione dei romandi è veemente e Baumann è subito costretto a un difficile intervento per respingere il colpo di testa di Rouiller. Gli uomini di Jacobacci non arretrano però il baricentro e si costruiscono due occasioni nel giro di cinque minuti, prima con Maric e poi con Guerrero, che va al tiro da posizione favorevole. Tocca poi a Lungoyi, entrato al posto di Odgaard, andare alla conclusione.
Gli ultimi minuti regalano brividi da una parte e dall’altra. Prima i ticinesi sfiorano il gol con la deviazione aerea di Covilo, quindi i padroni di casa colpiscono un palo con Kone e vanno vicinissimi alla seconda rete con Ondoua. Il punteggio però non cambia più e la partita termina 1-1.

Tabellino:

Servette FC-FC Lugano 1-1 (1-0) (0-1)
Reti:
38’ Kyei (1-0); 63’ Lavanchy (1-1)
Arbitro:
Dudic
Servette (4-2-3-1): Frick; Sauthier (C), Rouiller, Sasso, Mendy; Ondoua, Valls (68’ Diallo); Antunes (54’ Cespedes), Cognat (89’ Severin), Imeri, Kyei (68’ Kone); Allenatore: Geiger

Lugano (3-5-2): Baumann; Kecskés, Maric (C), Daprela; Lavanchy, Lovric, Custodio, Macek (76’ Covilo), Guerrero; Gerndt (76’ Ardaiz), Odgaard (57’ Lungoyi); Allenatore: Jacobacci
Note: Stade de Genève: 5 spettatori. Ammoniti: 35’ Gerndt, 47’ Kecskés, 75’ Kone, 84’ Custodio, 88’ Ondoua,

  • 1