Il Lugano lascia andare 5 giocatori
Il club annuncia di non aver rinnovato i prestiti di Marcis Oss, Lucky Opara e Adrià Guerrero, mentre non si è trovato l’accordo di rinnovo con Akos Kecskes e Alexander Gerndt
di MJ
Il Lugano lascia andare 5 giocatori
Foto © CdT/ Chiara Zocchetti

Si era parlato della necessità del Football Club Lugano di sfoltire un paio di ingaggi pesanti e ora cinque giocatori lasciano la società: infatti, giunti alla loro naturale scadenza, i prestiti dei giocatori Marcis Oss, Lucky Opara e Adrià Guerrero non sono stati rinnovati. Al tempo stesso la società comunica di non aver trovato l’accordo per il rinnovo coi giocatori Akos Kecskes e Alexander Gerndt, che non faranno quindi parte della rosa per la stagione 2021/22.

Per quanto riguarda Oss, Opera e Guerrero, la società scrive che “i tre giocatori sono stati una parte importante della splendida cavalcata della stagione, nella quale figurano 13 presenze con 2 reti per il difensore nazionale lettone, 4 presenze e una realizzazione per l’esterno nigeriano e 28 presenze per il terzino spagnolo”.

Riguardo a Kecskes e Gerndt invece, si legge nella nota, “entrambi hanno contribuito a scrivere un’importante pagina della storia bianconera, in Svizzera e in Europa. Akos, arrivato nel corso della stagione 2018/19, si è conquistato ben presto un posto da titolare nella retroguardia bianconera, partendo nell’undici iniziale in 25 occasioni nella stagione 2019/20 e in 29 nel corso della stagione appena conclusa”. Alexander Gerndt invece, “sin dal suo arrivo è riuscito ad imporsi come uno dei punti fermi dell’attacco bianconero; lascia Lugano con all’attivo 27 realizzazioni in campionato e due importantissime reti nelle due campagne europee giocate in maglia bianconera; ma ancora più importante delle prestazioni in campo, è stato il contributo morale che Alex ha dato in questi anni, venendo da tutti riconosciuto come uno dei leader dello spogliatoio”.

“Ad Alex, Akos e tutti gli altri”, si legge infine, “la società rivolge un grande grazie e i migliori auguri per il loro futuro”.

  • 1