Il Lugano ‘espugna’ Cornaredo
I bianconeri superano 2-1 il Basilea e ritrovano il successo tra le mura amiche
Redazione
Il Lugano ‘espugna’ Cornaredo
© CdT/Gabriele Putzu

Successo casalingo per il Lugano, che si impone 2-1 contro il Basilea e aggancia i renani al terzo posto in classifica. Decisive per gli uomini di Jacobacci le reti trovate da Lovric e Bottani nella ripresa.

Ospiti in vantaggio
Dopo un primo tentativo alto di Bottani, il Basilea si fa vedere in avanti con Kalulu, chiuso però dalla retroguardia bianconera al momento del traversone. Al ventesimo i renani sfiorano la rete del vantaggio con Kasami, la cui deviazione viene respinta da Baumann. È il preludio al gol degli ospiti, che cade infatti al 22’: su azione di calcio d’angolo, Cabral indovina il colpo di testa vincente e spezza l’equilibrio. La reazione dei ticinesi è immediata, ma la rete di Ardaiz viene annullata per fuorigioco. Gli uomini ci Jacobacci si rendono poi ancora pericolosi con Sabbatini, ma il pareggio non arriva. Nel finale di primo tempo tocca nuovamente a Baumann intervenire sulla bordata da fuori area di Kasami. Le due squadre vanno dunque al riposo sul parziale di 1-0 in favore del Basilea.

Lovric e Bottani ribaltano la situazione
Dopo una prima opportunità capitata a Lavanchy, il Lugano acciuffa il pareggio al quarto d’ora della ripresa grazie a Lovric, che indovina l’angolo giusto per superare Lindner. Lo stesso Lovric ha l’occasione, tre minuti dopo, di segnare anche il secondo gol, ma il suo tiro si stampa sulla traversa, e Abubakar non riesce a ribadire in porta da due passi. Gli uomini di Jacobacci passano comunque in vantaggio al 76’: una bella combinazione sull’asse Abubakar-Lovric-Bottani permette al numero 10 di siglare il punto del 2-1 con un preciso rasoterra. Alla pressione portata dagli ospiti nei restanti 15 minuti, i bianconeri rispondono con alcune verticalizzazioni. L’ultimo brivido della gara porta quindi la firma di Cabral, che sfiora il gol in rovesciata. Baumann però si salva e il Lugano si impone così per 2-1.

Tabellino:

FC Lugano-FC Basilea 2-1 (0-1)
Reti:
22’ Cabral; 60’ Lovric; 76’ Bottani
Arbitro:
Schnyder
Lugano (5-4-1): Baumann; Lavanchy, Kecskés (46’ Abubakar), Maric, Ziegler, Guerrero; Custodio, Sabbatini (C), Lovric (93’ Daprelà), Bottani (91’ Gerndt); Ardaiz (82’ Covilo); Alleantore: Jacobacci
Basilea (4-2-3-1): Lindner; Widmer, Cömert, Klose, Petretta; Frei, Marchand (85’ Palacios); Males (78’ Zhegrova), Kasami (C), Kalulu (85’ Hunziker); Cabral; Alleantore: Sforza
Ammoniti: 2’ Widmer, 3’ Sabbatini, 15’ Lovric, 71’ Lavanchy

L’altro risultato della 26esima giornata:
Losanna-San Gallo 4-3

Classifica Super League:
1. Young Boys 25/54; 2. Servette 25/37; 3. Lugano 26/36; 4. Basilea 26/36; 5. Losanna 26/34; 6. Zurigo 25/33; 7. San Gallo 26/32; 8. Lucerna 25/31; 9. Sion 25/25; 10. Vaduz 25/23

  • 1