FC Lugano, luce verde per la stagione 2022-2023
La società sottocenerina ha ottenuto la licenza in prima istanza. Chiasso e Bellinzona, candidate alla promozione in Challenge League, no
di T. S.
FC Lugano, luce verde per la stagione 2022-2023
Immagine © CdT/Gabriele Putzu

Il Football Club Lugano ha ottenuto la licenza in prima istanza per la stagione 2022-2023. Ciò significa che il club bianconero potrà continuare anche il prossimo anno a disputare il campionato di Credit Suisse Super League, oltre a eventuali competizioni europee. Per quanto riguarda i criteri infrastrutturali, la società ricorda “l’importanza della vittoria ottenuta in occasione del referendum contro il Polo Sportivo e degli Eventi”.

Bellinzona e Chiasso ricevono un “no”
Non può però sorridere l’intero Ticino del calcio. L’Ac Bellinzona e l’Fc Chiasso, compagini di Promotion League che aspirano alla promozione in Challenge League, non hanno infatti ricevuto l’ok dalla Sfl. Stesso discorso per altre due pretendenti al salto di categoria, Breitenrain e Stade Nyonnais. Questi club avranno comunque la possibilità di migliorare la loro situazione. La decisione di secondo grado verrà comunicata il 22 maggio.

  • 1