Euro 2020, esordio vincente per l’Italia
Gli azzurri superano la Turchia con un netto 3-0 e conquistano i tre punti
di Thomas Schürch
Euro 2020, esordio vincente per l’Italia
Foto Shutterstock

Rotondo successo per l’Italia. La nazionale di Mancini si impone 3-0 contro la Turchia nella partita inaugurale di Euro 2020, grazie all’autogol di Demiral e alle reti messe a segno da Immobile e Insigne.

Nessun gol
L’Italia si fa vedere subito in avanti: una bella combinazione sull’asse Berardi-Insigne libera al tiro l’attaccante partenopeo, il cui destro termina a lato. Gli azzurri mantengono il pallino del gioco e si costruiscono una bella opportunità al 22’ con Chiellini, che impegna di testa l’estremo difensore Cakir. Gli uomini di Mancini alzano il ritmo e ci provano fino al duplice fischio, senza trovare però il guizzo giusto. Dopo un ultimo tentativo centrale di Immobile, le due squadre vanno così all’intervallo sul parziale di 0-0.

Azzurri a segno
All’ottavo minuto della ripresa l’Italia passa in vantaggio grazie a un’autorete di Demiral, che devia nella propria porta un traversone di Berardi. Trovato il gol, la selezione azzurra insiste, e Spinazzola e Locatelli chiamano Cakir all’intervento. La pressione crescente dei giocatori italiani viene ripagata al 66esimo, quando Immobile ribadisce in rete una corta respinta del portiere turco. Al minuto 79’ ci pensa quindi Insigne a chiudere la contesa, realizzando il punto del definitivo 3-0 a conclusione di una bella azione corale. La compagine di Mancini inizia così con il piede giusto la propria avventura europea.

Tabellino:

Turchia-Italia 0-3 (0-0)
Reti:
53’ Demiral (aut) 0-1; 66’ Immobile 0-2; 79’ Insigne 0-3
Arbitro:
Makkelie
Turchia (4-5-1): Cakir; Celik, Demiral, Söyüncü, Meras; Yokuslu (65’ Kahveci), Tufan (64’ Ayhan) , Yazici (46’ ünder), Karaman (76’ Dervisoglu), Calhanoglu; Yilmaz (C) Allenatore: Günes
Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (46’ Di Lorenzo), Bonucci, Chiellini (C), Spinazzola; Jorginho, Barella, Locatelli (74’ Cristante); Berardi (85’ Bernardeschi), Immobile (81’ Belotti), Insigne (81’ Chiesa); Allenatore: Mancini
Note: Stadio Olimpico, Roma, 15’948 spettatori. Ammoniti: 88’ Söyüncü, 90’ Dervisoglu

  • 1