È fatta: Renzetti cede il Lugano
Il club ha trovato un acquirente per la maggioranza del pacchetto azionario. Questo sarà però annunciato solo dopo l’approvazione da parte della Swiss Football League
di MJ
È fatta: Renzetti cede il Lugano
Foto © CdT/Gabriele Putzu

Il Lugano verso un nuovo proprietario: Angelo Renzetti comunica di aver trovato un accordo, preventivamente approvato dall’azionista di minoranza, per la cessione del 60% del capitale azionario della FC Lugano SA. L’accordo è soggetto al realizzarsi di determinate condizioni, ma la gestione sportiva passerà però di controllo al momento dell’approvazione definitiva da parte della Swiss Football League.

Lo stesso accordo, si legge nella nota, prevede che Angelo Renzetti continui a ricoprire la carica di presidente, aggiungendo che “informazioni dettagliate ed esaustive in merito alla nuova proprietà saranno comunicate nel corso di una conferenza stampa che si terrà unicamente dopo l’approvazione formale da parte della Swiss Football League”. Fino a tal momento, scrive il club, “non saranno rilasciate ulteriori dichiarazioni”.

Una cordata italo-brasiliana
“Posso confermare che si tratta di un gruppo italo-brasiliano”, ha dichiarato sempre Renzetti al Corriere del Ticino, aggiungendo che “ieri erano in città per le ultime firme. Ricevuto l’okay della Lega, torneranno in Ticino per fornire tutti i dettagli sul proprio progetto sportivo e aziendale”. Secondo le informazioni del CdT, la società Stando a nostre informazioni, il Lugano non sarà l’unico investimento in Svizzera della cordata, che avrebbe interessi che vanno al di là dello sport, in particolare nel ramo industriale.

  • 1