Chiasso estromesso dalla Coppa
Avanti con Bahloul, i rossoblù hanno subito la rimonta del Lucerna, impostosi per 2-1
di Thomas Schürch
Chiasso estromesso dalla Coppa
© CdT/Gabriele Putzu

Termina agli ottavi di finale l’avventura del Chiasso in Coppa Svizzera. I momò, pur disputando una gara generosa, sono stati sconfitti 2-1 dal Lucerna nella sfida del Riva IV.

I rossoblù escono alla distanza
Parte meglio il Lucerna, che nei minuti iniziali si costruisce due occasioni con Schürpf e Tasar. Il Chiasso, dal canto suo, commette alcuni errori di impostazione, faticando così a ordire trame di gioco precise. Sono quindi ancora gli ospiti a rendersi pericolosi, ma Safarikas vanifica il tentativo in girata di Ndiaye. Al 26’ gli uomini di Raineri riescono a farsi vedere in avanti per la prima volta ed è Bahloul ad andare al tiro da fuori area. Segue una fase di sostanziale equilibrio, e al 44esimo i rossoblù ci provano nuovamente con Bahloul. Müller neutralizza però il calcio di punizione del numero 11 e le due squadre vanno così all’intervallo sul risultato di 0-0.

Chiasso avanti, ma il Lucerna la gira
Al terzo minuto della ripresa i momò si portano in vantaggio: assist delizioso di Bnou Marzouk e tocco vincente di Bahloul. I lucernesi reagiscono e, dopo i tentativi di Tasar e Schürpf, ottengono il punto del pareggio al 61’ grazie a Ndiaye, servito nella circostanza da Alounga. Trascorrono soltanto sette minuti e gli uomini di Celestini trovano nuovamente la via del gol. Il marcatore è Schaub, a segno con una precisa conclusione mancina. Gli ospiti hanno poi l’occasione di operare l’allungo decisivo, ma il sinistro di Alounga si stampa sul palo. A un quarto d’ora dalla fine ci prova allora Bahloul, la cui deviazione aerea termina però alta. I minuti scorrono e gli svizzero centrali riescono a mantenere la rete di vantaggio fino al triplice fischio, imponendosi così per 2-1.

Tabellino:

FC Chiasso-FC Lucerna 1-2 (0-0)
Reti:
48’ Bahloul; 61’ Ndiaye; 68’ Schaub
Arbitro:
Fähndrich
Chiasso (3-4-3): Safarikas; Dixon, Hadzi, Affolter; Antoniazzi, da Silva, Strechie, Malinowski; Bahloul, Bnou Marzouk (C), Pasquarelli; Allenatore: Raineri
Lucerna (4-2-3-1): Müller; Sidler, Alves, Burch, Frydek; Wehrmann (77’ Grether), Emini; Tasar (57’ Alounga), Schaub (87’ Balaruban), Ndiaye; Schürpf; Allenatore: Celestini
Ammoniti: 42’ Hajrizi, 50’ Antoniazzi

  • 1