AC Bellinzona: mezza squadra in quarantena
Un caso positivo ha spinto il medico cantonale a mettere 13 giocatori in auto-isolamento. La partita di sabato contro l’FC Yverdon è rinviata a data da destinarsi
di MJ
AC Bellinzona: mezza squadra in quarantena
Foto CdT/Gabriele Putzu

13 giocatori granata dovranno sottoporsi alla quarantena, secondo quanto deciso dal Medico cantonale, a seguito di un caso positivo in prima squadra. Lo comunica l’AC Bellinzona, che aggiunge che il giocatore si stava allenando regolarmente fino a martedì, quando ha riscontrato una perdita di gusto e olfatto, dopodiché non ha più avuto contatti con il resto della squadra.

La valutazione della situazione da parte dell’ufficio del Medico Cantonale, si legge nel comunicato, ha portato quest’ultimo a ordinare la quarantena fino a giovedì 22 compreso per 13 giocatori della rosa che hanno avuto contatti diretti prolungati e ravvicinati con il giocatori in questione. Il giocatore, a cui il club augura una pronta ripresa, si trova ora in buone condizioni di salute.

Nessun membro dello staff tecnico, dirigente e membro di Comitato del Club, si legge ancora, ha avuto contatti diretti e ravvicinati con il giocatore in questione in questi giorni. L’ufficio del Medico Cantonale ha inoltre stabilito che la prima squadra Granata non potrà disputare la partita in programma questo sabato contro il FC Yverdon che è pertanto rinviata a data da stabilire.

  • 1