Buon debutto dei ticinesi a Mulhouse
Canottaggio, primo test sulla lunga distanza promosso da Swiss Rowing. Convince Aurelia-Maxima Janzen
di Americo Bottani
Buon debutto dei ticinesi a Mulhouse
Buon 3° rango per la luganese Chiara Cantoni nel singolo pesi leggeri

300 atleti hanno dato vita domenica mattina al primo test sulla lunga distanza (6000 metri, 4000 per gli U17) promosso da Swiss Rowing. Si è gareggiato con temperature freddine (3°) con pioggia, sole e forte vento da ovest che non hanno certamente facilitato il compito dei gareggianti, soprattutto dei singolisti.

Questo primo appuntamento ha consentito ai tecnici delle quattro società cantonali (Lugano, Ceresio, Locarno e SCCM) di verificare lo “stato di salute” dei propri atleti al termine della prima parte della preparazione invernale.

Aurelia Maxima Janzen (SCCM), pur essendo ancora juniore _ compirà 18 anni il prossimo 18 dicembre – ha voluto cimentarsi nella categoria élite open. Ha portato a termine la prova, vinta dalla zurighese Pascale Walker, al quarto rango in 26’17”15, seguita, a 75/100, dalla ceresiana Olivia Negrinotti in 26’17”92 e a 1’30, dalla compagna di società Nimue Orlandini. Nei pesi leggeri, 3° rango per Mattia Molinaro (Lugano) in 25’16”68 mentre che in campo femminile, Chiara Cantoni (Lugano) ha ottenuto un ottimo terzo rango in 27’46”54, seguita all’8° rango da Zoe Botti (Ceresio) in 28’46”48 e al 12° dall’altra luganese Giorgia Pagnamenta in 29’22”43.

Negli juniori, in campo maschile, Leonardo Salerno ha terminato al 3° rango (64 concorrenti) con un crono di 24’49”58. Così gli altri ticinesi: 21° Joel Pellegrini (Locarno) in 2612”85; 30° Andrea Granzelli In 2630”61; 51° Massimiliano Piricone in 27’48”46, entrambi del CC Lugano. In campo femminile, 13° posto per la Luganese Maria Rosa Wicki in 29’54”10, seguita da Nadia Fasani (Ceresio) in 3004”54, al 26° da Giulia Maggini (Locarno) in 31’55”98 e al 27° dall’altra luganese Livia Mastromarchi in 32’09”75.

Nella specialità del 2 senza U19 erano al via due equipaggi luganesi. 8° rango per Feliks Stadnyk e Andrea Lenzi in 26’16”69, seguiti da Milo-James Casey e Federico Klitsch in 26’57”73

Nella categoria “Futuro” (U17), 4000 metri da percorrere, 15° rango per il ceresiano Francesco Eli in 17’18”51. Nel doppio maschile 3° rango per i luganesi Sebastiano Wicki e Riccardo Crivelli in 16’19”91, al 6° troviamo i locarnesi Iker Mato e Simone Gliozzi in 17’02”09. In campo femminile, 4° rango per le luganesi Sofia Schenk e Matilde Falbo in 17’22”79, seguite dalle compagne di società Giorgia Zanolini e Soley Rusca in 17’25”88 e dalle locarnesi Lhamo Crivelli e Thais Pellegrini in 17’51”33.

  • 1