Ambrì fermo al palo, il Rappi passa alla Valascia
I biancoblù riescono a replicare al gol di Cervenka, poi, dopo aver colpito due pali, cedono ai sangallesi
di Roberto Quadri
Ambrì fermo al palo, il Rappi passa alla Valascia
Ambrì fermo al palo, il Rappi passa alla Valascia
Jiri Novotny (12) impegnato in uno dei tanti ingaggi vinti.
Ambrì fermo al palo, il Rappi passa alla Valascia
Primo piano per Benjamin Conz.

D’Agostini risponde a Cervenka nel 1° periodo
Reduce dal successo in Coppa Svizzera contro i GCK Lions, l’Ambrì-Piotta ha incassato la terza sconfitta in altrettante partite in campionato, perdendo per 1-5 dal Rapperswil/Jona. In svantaggio dopo soli 3’48’’ in seguito alla fortunosa rete di Cervenka, favorita da una deviazione di un difensore biancoblù sul precedente tiro-assist dell’ex di turno Jelovac, che ha messo fuori causa l’incolpevole Conz, la squadra di Luca Cereda ha impiegato poco meno di tre minuti per pareggiare i conti con una bordata al volo di Matt D’Agostini. Leventinesi, poi sfortunatissimi sui due pali colpiti da Zwerger (16’) e D’Agostini (18’).

L’ex Hächler regala il puck per l’1-2 sangallese in contropiede
Nel periodo centrale, dopo due buone opportunità sciupate da capitan Bianchi (25’) e da Flynn (30’), al 37’25’’ i sangallesi hanno trovato il punto del secondo vantaggio con Rowe, che ha finalizzato da due passi un ficcante contropiede innescato da un errore in attacco di Hächler, che si è lasciato carpire il puck da un avversario.

Profico, Clark e Lhotak firmano il decisivo allungo nel 3° tempo
Nel terzo periodo, l’ex bianconero Profico, lasciato solo nello slot ed imbeccato da un passaggio di Cervenka da dietro la gabbia, ha fulminato Conz con un tiro dal basso in alto con il disco finito all’incrocio dei pali. Ed al 49’46’’, 24 secondi dopo il timeout chiamato da Cereda, la squadra diretta da Jeff Tomlinson ha trovato la quarta rete grazie al canadese Kevin Clark, imitato dall’ex Lhotak, al 54’22’’.

Cancellato lo 0 nella casella delle reti grazie a D’Agostini, i leventinesi dovranno ora cercare di cancellare anche quello dei punti domani sera nella comunque insidiosa trasferta alle Vernets contro il Ginevra-Servette.

Tabellino

Ambrì Piotta-Rapperswil/Jona 1-5 (1-1, 0-1, 0-3)

Reti: 3’58’’ Cervenka (Jelovac) 0:1, 6’52’’ D’Agostini (Hächler) 1:1, 37’25’’ Rowe (Lehmann) 1:2, 43’48’’ Profico (Cervenka) 1:3, 49’46’’ K. Clark (Cervenka) 1:4, 54’22’’ Lhotak (J. Wick) 1:5.

Ambrì: Conz; Fora, Ngoy; Hächler, Fischer; Fohrler, Pezzullo; Z. Dotti; D’Agostini, Flynn, Horansky; Rohrbach, Müller, Zwerger; Grassi, Novotny, Kneubühler; Trisconi, Kostner, Bianchi; Goi.

Rapperswil: Nyffeler; Egli, Sataric; Jelovac, Profico; Maier, Dufner; F. Randegger, Forrer; K. Clarck, Cervenka, Schweri; J. Wick, Dpünner, LhotaK; Lehmann, Rowe, Eggenberger, Loosli, Ness, Wetter.

Note: Pista della Valascia. 2.287 spettatori. Arbitri: Hebeisen, Peichaczek; Pitton, Gurtner. Penalità: 2x2’ + 1x10’ (Goi) Ambrì; 5x2’ Rapperswil. Tiri: 31-26 (11-6, 13-7, 7-13 ). Pali: 16’ Zwerger, 18’ D’Agostini. Timeout: 49’22’’ Ambrì.

National League - 9.a giornata: Ambrì Piotta-Rapperswil 1-5, Berna-Losanna 3-4, Bienne-Friborgo 4-5, Lugano-Zugo 2-3, Zurigo-Ginevra-Servette 4-5 d.r.

Classifica di National League: 1. Zugo 2/6, 2. Lugano 3/6 (+6), 3. Friborgo 3/6 (-1), 4. Losanna 3/6 (-2), 5. Ginevra-Servette 2/5 (+4), 6. Zurigo 3/4, 7. Bienne 2/3 (+5), 8. Berna 2/3 (+1), 9. Rapperswil 3/3 (+2), 10. Davos 1/0 (-3), 11. Langnau 1/0 (-3), 12. Ambrì-Piotta 3/0.

  • 1