Omar Wicht - Ex Macello: Carlo Zoppi ti rispondo
Omar Wicht - Ex Macello: Carlo Zoppi ti rispondo
Omar Wicht - Ex Macello: Carlo Zoppi ti rispondo
Omar Wicht - Ex Macello: Carlo Zoppi ti rispondo
Omar Wicht - Ex Macello: Carlo Zoppi ti rispondo
  • 1
    Regolamento sezione ospiti
    Il presente contributo è l’opinione personale di chi lo ha redatto e non impegna la linea editoriale di Ticinonews.ch. I contributi vengono pubblicati in ordine di ricezione e la redazione cerca di offrire a tutti la medesima visibilità in homepage. La redazione si riserva la facoltà (non sindacabile) di non pubblicare un contenuto o di rimuoverlo in un secondo tempo. In particolare, non verranno pubblicati testi anonimi, incomprensibili o giudicati lesivi. I contributi sono da inviare a [email protected] con tutti i dati che permettano anche l’eventuale verifica dell’attendibilità.

Prendo spunto dall’articolo apparso ieri sul Corriere del Ticino, del collega capo gruppo PS/PC Carlo Zoppi.
Dal suo articolo si evidenzia, in maniera più assoluta la sua linea di difesa ai Molinari e un astio, nei confronti delle autorità e del nostro esecutivo.
I fatti della notte di fine maggio, sono al vaglio degli inquirenti, e come dalle parole del nostro sindaco nell’ultima seduta di consiglio comunale, arriveranno a tempo debito... un po’ di pazienza.
Nell’articolo del collega Zoppi si evidenzia quanto, la sinistra cerchi in tutti i modi di screditare il nostro Municipio che io difendo a spada tratta.
Lui cita: “Il rischio concreto, è quello di danneggiare in modo permanente l’immagine delle istituzioni e della nostra polizia”.
Io rispondo: Carlo, sono 25 anni che il nostro Municipio è stato sotto ricatto di un manipolo di persone, che nella maniera più illegale, abusiva e con continui atti da squadristi, hanno occupato una parte della nostra città. Il popolo era stufo e finalmente ha trovato un esecutivo deciso, che ha fatto ciò che andava fatto.
Non da ultimo (ho delle inquietanti foto), i Molinari in zona Lambertenghi ancor oggi, oscurano telecamere, organizzano feste abusive e chi più ne ha più ne metta.
Il Municipio e le nostre forze dell’ordine ne sono uscite alla grande, le risposte della magistratura ne daranno sicuro conferma.

Omar Wicht
Consigliere comunale
Lega Lugano

Ultime Notizie: Ospiti
  • 1