Maruska Ortelli - Ogni giorno è il 25 novembre
Maruska Ortelli - Ogni giorno è il 25 novembre
Immagine CdT/Zocchetti
  • 1
    Regolamento sezione ospiti
    Il presente contributo è l’opinione personale di chi lo ha redatto e non impegna la linea editoriale di Ticinonews.ch. I contributi vengono pubblicati in ordine di ricezione e la redazione cerca di offrire a tutti la medesima visibilità in homepage. La redazione si riserva la facoltà (non sindacabile) di non pubblicare un contenuto o di rimuoverlo in un secondo tempo. In particolare, non verranno pubblicati testi anonimi, incomprensibili o giudicati lesivi. I contributi sono da inviare a [email protected] con tutti i dati che permettano anche l’eventuale verifica dell’attendibilità.

Oggi è la Giornata contro la violenza sulle donne. Uno dei simboli più usati per denunciare la violenza sulle donne e sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema sono le scarpe rosse, “abbandonate” in tante piazze. Un simbolo ideato nel 2009 dall’artista messicana Elina Chauvet con l’opera Zapatos Rojas. L’installazione è apparsa per la prima volta davanti al consolato messicano di El Paso, in Texas, per ricordare le centinaia di donne rapite, stuprate e uccise a Ciudad Juarez. Con la sua arte Chauvet porta avanti anche una battaglia personale: ricordare, ogni giorno, sua sorella minore, uccisa dal compagno quando aveva 22 anni. Anche alle nostre latitudini non sono mancati atti di estrema brutalità contro noi donne: chi ha ucciso la moglie scaraventandola dal balcone, chi ha sparato un colpo di pistola alla ex o chi giornalmente tramite le parole ferisce l’animo di una persona. Ognuno di noi ha avuto una mamma, una donna... dunque, dobbiamo rispettare e farci rispettare, denunciare se fosse il caso e non solo il 25 novembre, ma tutto l’anno. Tutti i giorni possono essere il 25 novembre di qualcuno.

Maruska Ortelli, Deputata in Gran consiglio, Consigliera Comunale, Lega dei Ticinesi, Lugano

Ultime Notizie: Ospiti
  • 1