Lega: “Finalmente si andrà alle urne”
Redazione
Lega: “<u>Finalmente si andrà alle urne”</u><u><b></b></u>
Immagine CdT/Gabriele Putzu

Grazie alla decisione di ieri del gran consiglio - nonostante si siano dovuti aspettare quasi 5 anni - finalmente il popolo ticinese potrà votare sulla diminuzione delle imposte di circolazione. Ciò è stato possibile grazie ad un accordo tra Lega-PPD-Udc da un lato e PS-Verdi dall'altro, finalizzato alla chiamata alle urne. Grande assente, per contro, il PLR, che ancora una volta dimostra il proprio ostracismo nei confronti dei diritti popolari.

I cittadini potranno scegliere tra il modello rosso-verde e il modello del rapporto Caverzasio (Lega) - Dado (PPD). Quest'ultimo prevede uno sgravio sulle imposte di circolazione di circa 20 milioni di franchi annui, ed è frutto dell’iniziativa popolare con primo firmatario Marco Passalia a cui hanno aderito diversi esponenti leghisti tra cui per esempio Boris Bignasca, capogruppo in GC.

Finalmente il popolo torna ad esprimersi su degli sgravi fiscali. Sgravi particolarmente importanti in questo periodo quando il ceto medio, ed in primis chi ha bisogno dell'automobile per andare a lavorare, è colpito dagli aumenti sulla benzina e dall’inflazione in generale.

Lega dei Ticinesi

  • 1