Damiano Vignuta - Viviamo Gordola
Damiano Vignuta - Viviamo Gordola
  • 1
    Regolamento sezione ospiti
    Il presente contributo è l’opinione personale di chi lo ha redatto e non impegna la linea editoriale di Ticinonews.ch. I contributi vengono pubblicati in ordine di ricezione e la redazione cerca di offrire a tutti la medesima visibilità in homepage. La redazione si riserva la facoltà (non sindacabile) di non pubblicare un contenuto o di rimuoverlo in un secondo tempo. In particolare, non verranno pubblicati testi anonimi, incomprensibili o giudicati lesivi. I contributi sono da inviare a [email protected] con tutti i dati che permettano anche l’eventuale verifica dell’attendibilità.

Chi è parte di un Esecutivo deve avere una chiara visione di sviluppo, che si fondi non tanto sulla teoria ma sulla conoscenza delle caratteristiche del Comune. Gordola, da sempre, ha una chiara vocazione residenziale e ha visto la sua popolazione crescere in modo significativo. L’apertura della galleria di base del Ceneri ha ulteriormente aumentato l’attrattività del nostro Comune, che è la porta ovest del parco del Piano di Magadino e coerentemente, negli anni scorsi, si sono portati avanti diversi progetti, più o meno importanti, per migliorare la qualità di vita dei residenti.

La mappa dei percorsi casa – scuola e la loro messa in sicurezza è stata frutto di un lungo lavoro di coordinamento ed ascolto con l’assemblea genitori. Dal progetto gemello per la Scuola Media, che ha visto coinvolti anche i Comuni di Tenero, Lavertezzo e Locarno, è nata poi l’idea della riqualifica della via San Gottardo, progetto che è stato ora inserito tra quelli prioritari nel PALoc4.

Altrettanto importanti gli investimenti continui per migliorare le aree verdi e i parchi gioco del Comune, che sono preziosi spazi di aggregazione. Il nostro Comune offre ancora numerosi angoli pregiati che dovranno nei prossimi anni essere valorizzati, anche perché la pandemia ci ha fatto riscoprire l’importanza del nostro territorio. La riqualifica, come area di svago, del pregevole alveo del fiume Verzasca e l’ulteriore investimento nel bosco Carcale sono due progetti in cui credo fermamente e che renderanno ancora più interessante il nostro territorio.

Dopo la realizzazione dei nuovi spogliatoi al campo di calcio e il risanamento del tennis club, la cui struttura è stata ripresa dal Comune, è ancora necessario investire nelle infrastrutture sportive. La copertura dei campi di tennis, con l’ammirevole progetto “untettoperladoris”, e la ricerca di una soluzione per gli amanti delle bocce sono temi su cui il Municipio è chiamato a chinarsi. Il Centro sportivo delle Roviscaglie ha, grazie anche alla presenza del Parco Avventura, tutte le potenzialità per diventare una delle aree di svago legate allo sport più interessanti della regione.

Negli ultimi 5 anni Municipio e Consiglio Comunale hanno avuto il coraggio di investire oltre 22 milioni di franchi, progetti portati avanti ascoltando e coinvolgendo un numero significativo di persone. Continuiamo a costruire insieme un Comune moderno.

Damiano Vignuta
Sindaco di Gordola

Ultime Notizie: Ospiti
  • 1