Raoul Ghisletta
Come risolvere i problemi delle pensioni cantonali?
un mese fa
Il presente contributo è l’opinione personale di chi lo ha redatto e non impegna la linea editoriale di Ticinonews.ch. I contributi vengono pubblicati in ordine di ricezione. La redazione si riserva la facoltà di non pubblicare un contenuto o di rimuoverlo in un secondo tempo. In particolare, non verranno pubblicati testi anonimi, incomprensibili o giudicati lesivi. I contributi sono da inviare a [email protected] con tutti i dati che permettano anche l’eventuale verifica dell’attendibilità.

Il Sindacato del personale dei servizi pubblici e sociosanitari VPOD Ticino è stato in prima fila per garantire il successo della grande manifestazione del 28 settembre a Bellinzona contro il taglio delle pensioni dell’Istituto di previdenza del Canton Ticino (IPCT), mobilitando i propri comitati e partecipando a numerose riunioni preparatorie.

Ma, dopo la giusta protesta, quale è la nostra soluzione per risolvere il problema delle pensioni dell’IPCT?

L’abbiamo messa nero su bianco in un’iniziativa parlamentare elaborata, che chiede di aumentare di cinque punti il flusso di risorse che vanno all’IPCT ed impedire in tal modo il continuo e drammatico degrado delle pensioni. Si tratta di far passare alla cassa il Cantone, che deve continuare a garantire delle pensioni semplicemente dignitose per i propri dipendenti. Non si chiede la luna, si chiede correttezza! Abbassare le rendite pensionistiche del 40% sull’arco di una quindicina d’anno sarebbe un comportamento irresponsabile da parte dello Stato.

L’iniziativa parlamentare potrebbe essere anche trasformata in un’iniziativa popolare, se ci fosse un ampio consenso della base e dei sindacati. Un’iniziativa popolare che raccogliesse tante firme tra i 17'000 affiliati all’IPCT permetterebbe di contrastare la campagna demagogica contro le pensioni dei dipendenti pubblici, che viene vergognosamente condotta da Lega e UDC, mentendo e sapendo di mentire.

Raoul Ghisletta, granconsigliere e segretario VPOD Ticino

I tag di questo articolo