Vola anche in TV la [email protected] di Radio3i
L’esperimento è andato oltre ogni aspettativa: più di cinquantamila spettatori nel corso della serata e migliaia di messaggi WhatsApp
Redazione
Vola anche in TV la festa@casa di Radio3i

Non doveva essere un programma al 100% televisivo, doveva essere “solo” una festa in...mascherina. La premessa era del direttore Matteo Pelli che, alla viglia del programma “Festa a casa” andato in onda venerdì sera sia su Radio3i sia su TeleTicino, aveva parlato di “opportunità per festeggiare tutti insieme, ballando da casa e non pensando troppo a cosa sarà della serata”.

Dati alla mano, l’esperimento è andato oltre ogni aspettativa, anche a livello televisivo. Oltre il 10% di share sulle oltre tre ore di trasmissione, più di cinquantamila spettatori nel corso della serata e migliaia di messaggi Whatsapp.

“L’aspetto che ci ha fatto particolarmente piacere - spiega il direttore di Radio3i e TeleTicino - è vedere le famiglie unite che si scatenavano sul divano, bimbi, genitori e nonni. Era esattamente questo il sogno che avevamo e che grazie al sostegno del pubblico si è avverato!”.

Anche i social network sono stati grandi protagonisti attraverso le moltissime stories e i post dei “tele-radioascoltatori”. La particolarità del programma era l’uso della piattaforma Zoom. Gli spettatori poteva tranquillamente collegarsi da casa e apparire sul maxi schermo presente in studio.

“Un modo innovativo di sfruttare tutte le possibilità multimediali esistenti. Un esperimento - conclude Pelli - che merita di essere riproposto. Non nel breve periodo, visto che ripetersi sarebbe un errore, ma facendolo evolvere in qualcosa d’altro”.

  • 1