Questa sera su Teleticino un viaggio nel cuore
Appuntamento alle 19:30 su Teleticino con lo speciale del Tg condotto da Caroline Roth
Redazione
Questa sera su Teleticino un viaggio nel cuore

La testimonianza di una sopravvissuta a un arresto cardiaco. Il ruolo fondamentale della prevenzione e della catena di soccorso. Le molte domande della gente comune e un finale a sorpresa dedicato alla storia dell’arte. Questo è “Cuore” lo speciale del Tg di TeleTicino in onda questa sera a partire dalle 19.30.

Caroline Roth guiderà il pubblico lungo un racconto che partirà dalla storia di Linda, una giovane madre colpita da un arresto mentre si trovava sul posto di lavoro. Solo la presenza di un defibrillatore e la preparazione del collega che l’ha soccorsa, le hanno salvato la vita. Una storia carica di emozione e di insegnamenti preziosi. Il percorso affronterà quindi il capitolo legato alla scomparsa di Marco Borradori. Quel tragico evento, che ha così profondamente segnato la comunità ticinese, ha riacceso l’attenzione dell’opinione pubblica sul tema e sull’importanza della prevenzione, tanto che nel mondo sanitario ticinese si parla di un vero e proprio “effetto Borradori”. Il primario di cardiologia dell’Istituto Cardiocentro Giovanni Pedrazzini risponderà alle molte domande che quel dramma ha innescato, accompagnando i telespettatori lungo il percorso della conoscenza e della prevenzione.

E a proposito di prevenzione, durante la diretta ci sarà un collegamento aperto con Bellinzona, dove Laura Zucchetti seguirà un corso di rianimazione della Fondazione Ticino Cuore. Questi corsi vengono organizzati per formare l’esercito di volontari, pronti a intervenire su tutto il territorio in caso di arresti cardiaci, che rendono il Ticino uno dei luoghi più all’avanguardia del Mondo nel contrasto a questi drammatici eventi. Interverranno il direttore Claudio Benvenuti, un cavaliere del cuore protagonista di un soccorso, oltre ai partecipanti alla lezione. Nel corso del programma verrà anche proposto un reportage, realizzato da Gianluca Pusterla, sull’esame di medicina sportiva del Cardiocentro, un altro strumento di prevenzione fondamentale. Uno spunto per affrontare altri casi che hanno segnato la cronaca recente, come quello del calciatore danese Christian Eriksen o dell’ex capitano della Fiorentina Davide Astori.

In conclusione ci sarà una sorpresa per tutti gli amanti della cultura. Il critico d’arte Vittorio Sgarbi, oltre a raccontare la sua testimonianza di cardiopatico, terrà una speciale lezione dedicata al cuore nella storia dell’arte: da Antonio Ciseri a Leonardo Da Vinci, da Frida Kahlo a Keith Haring.

Appuntamento dunque per questa sera alle 19.30 su TeleTicino.

  • 1