Il sentiero lungo il fiume Laveggio
Questa sera alle 19:05 su Teleticino la nona puntata di Treks, con Sara Bellini e il consigliere nazionale Marco Romano
di Teleticino
Il sentiero lungo il fiume Laveggio
Il sentiero lungo il fiume Laveggio
Il sentiero lungo il fiume Laveggio
Il sentiero lungo il fiume Laveggio
Il sentiero lungo il fiume Laveggio

Un parco urbano. O, più precisamente, peri-urbano cioè che si sviluppa vicino ai centri abitati. Un progetto in continua evoluzione fortemente voluto dall’Associazione Cittadini per il Territorio, promotrice del progetto Parco del Laveggio. È il Parco del Laveggio, da poco inserito nella scheda R9 del Piano direttore come area di svago di prossimità. Lo scopo è di ridare al fondovalle del Mendrisiotto e ai suoi abitanti un percorso pedonale lungo il fiume Laveggio, fino ad alcuni fa poco rispettato. Con il Parco del Laveggio, si vuole salvaguardare tutto il corso del fiume e al contempo recuperare e migliorare le aree naturali rimaste. “Treks Vacanze in Ticino” segue il tratto di sentiero che parte da Genestrerio, passando da Valera (comparto che un Piano di utilizzo cantonale prevede di destinare all’agricoltura e allo svago) e Tana, e arriva nei pressi della stazione ferroviaria di Mendrisio. Cicerone d’eccezione è il Consigliere nazionale Marco Romano che in questa zona, lungo questo sentiero si reca per una corsetta serale o in bici, quando gli impegni glielo consentono. Si cammina in compagnia del fiume, scoprendo spiaggette e oasi verdi, ma anche passando sotto ai cavalcavia autostradali e ai ponti della ferrovia . “Era impensabile, fino a pochi anni fa, fare una passeggiata in queste zone, ma era importante ridare ai momò – e non solo a loro – uno spazio verde vicino alla città e ai trasporti pubblici, con una passeggiata variegata, ma di facile accesso e fruibilità per tutte le fasce di popolazione”, spiega Marco Romano.

  • 1