Ciao Matteo! Pelli lascia Teleticino e Radio3i
Il direttore delle emittenti di Melide torna alla Rsi. Sacha Dalcol sarà il nuovo direttore
Redazione
Ciao Matteo! Pelli lascia Teleticino e Radio3i
Foto CdT/Gabriele Putzu

Matteo Pelli ha deciso di lasciare Teleticino e Radio3i per lanciarsi in una nuova sfida professionale: è stato scelto quale capo del Dipartimento Programmi e Immagine della Rsi. A darne notizia, oggi, è il Gruppo Corriere del Ticino. “Dopo otto anni di collaborazione e di risultati straordinari per le due emittenti in termini di audience e di popolarità, Matteo ha comunicato ai vertici del Gruppo il desiderio di abbracciare una nuova sfida professionale”, scrivono in una nota l’avvocato Fabio Soldati, presidente del Gruppo Corriere del Ticino l’avvocato Fabio Soldati, il presidente di TeleTicino e Radio3i Filippo Lombardi e il CEO Alessandro Colombi.

Al suo posto, la direzione di Teleticino e Radio3i sarà affidata a Sacha Dalcol dal 1° luglio. “Sacha classe 1982 è cresciuto professionalmente all’interno del Gruppo con ruoli di sempre maggiore responsabilità. Speaker radiofonico, caporedattore e infine appunto vicedirettore nonché responsabile dell’informazione, Dalcol ha sempre dimostrato grandi doti di conduzione e di comunicazione che hanno contribuito in modo importante ai successi in termini di ascolti e contatti della televisione raggiungendo record mai ottenuti prima da un’emittente privata nel cantone”, si legge.

“Il suo entusiasmo e la sua competenza uniti al nuovo ruolo di direttore garantiranno alla televisione e alla radio il dinamismo e la qualità dei servizi offerti e permetteranno al Gruppo di raggiungere nuovi traguardi e successi strategici nell’intento di offrire un’informazione indipendente di sempre maggior qualità. Nelle prossime settimane l’organigramma di TeleTicino e Radio3i verrà completato con ulteriori nomine e con le relative attribuzioni di responsabilità.

“L’Avv. Fabio Soldati, Filippo Lombardi e Alessandro Colombi, a nome di tutto il Gruppo del Corriere del Ticino, tengono a ringraziare Matteo Pelli non soltanto per gli eccezionali risultati conseguiti, ma anche per aver creato uno spirito di squadra e un gruppo di professionisti pronto a raccogliere le delicate sfide con cui il mondo radiotelevisivo è confrontato quotidianamente. A Matteo vadano gli auguri per un prosieguo di carriera brillante, come lo è stato il suo percorso a Melide”.

  • 1