Chi sarà la prossima?
La tragedia di Solduno e il femminicidio al centro del dibattito di stasera a Matrioska in onda su TeleTicino a partire dalle 19:30
Redazione
Chi sarà la prossima?
Immagine CdT

Giovedì la quiete della sera di via Vallemaggia a Solduno è stata squarciata dai colpi di fucile. Un 20enne del Canton San Gallo ha infatti aperto il fuoco con un fucile di grosso calibro verso l’ex compagna 22enne, residente nel quartiere di Locarno.

Un episodio di una violenza agghiacciante che solo un miracolo ha impedito che si tramutasse nell’ennesimo caso di femminicidio in Ticino e in Svizzera. La ragazza è infatti sopravvissuta all’agguato: “Sono stata operata tre volte – ha raccontato sui social –. Mi sono aggrappata alla vita con tutte le forze che mi rimanevano. Psicologicamente sono distrutta”

La vicenda, che ha scosso profondamente l’opinione pubblica ticinese, ha rilanciato il dibattito sul tema e sulle possibili misure da intraprendere per un fenomeno che presenta numeri che sono uno schiaffo alla comunità: nel 2021 in Svizzera sono già avvenuti 25 femminicidi e 9 tentati. Solo nelle ultime due settimane, come riporta stamane il Corriere del Ticino, sono state uccise due 30.enni, una a Zurigo dal marito 46.enne, l’altra da un 27.enne a Netstal (Glarona). Un 53.enne a Vandoeuvres è stato arrestato per avere sparato alla moglie, 58 anni.

Tra la necessità di stringere le maglie legislative e l’urgenza di un intervento immediato per proteggere le potenziali vittime di prossimi episodi di violenza, la discussione pubblica non pare approdare a misure concrete. La domanda in fondo è semplice: cosa si può fare per salvare la vita alla prossima donna?

“Chi sarà la prossima?” è il titolo della puntata di questa sera di Matrioska in onda su TeleTicino a partire dalle 19.30. Ospiti di Marco Bazzi saranno la procuratrice pubblica Pamela Pedretti, il criminologo Franco Posa, la presidente della Commissione Giustizia del Gran Consiglio Sabrina Aldi, l’avvocato Niccolò Salvioni, la consigliere comunale di Locarno Giulia Maria Beretta che racconterà la sua dolorosa esperienza, la giornalista Laura Milani.

Appuntamento per questa sera alle 19.30 su TeleTicino.

  • 1