Fifa 22, niente nazionale svizzera
La nuova edizione del celeberrimo videogioco calcistico non comprenderà la Nati, nonostante gli exploit dell’Europeo. La ASF: “Non ci hanno chiesto niente, ma dobbiamo accettarlo”
di MJ
Fifa 22, niente nazionale svizzera
Foto Shutterstock

Fifa 22 esce il 27 settembre, ma con ogni probabilità i fan svizzeri della simulazione calcistica più venduta del mondo non potranno giocare con i loro idoli calcistici, almeno con la maglia della nazionale. La decisione è stata presa da Ea Sports, lo sviluppatore, lo scorso venerdì, ed è stata annunciata nella notte: “La Svizzera non sarà più una nazione giocabile in FIFA 22”, ha confermato l’agenzia di comunicazione di EA per mezzo di un comunicato stampa.

Electronic Arts non ha però giustificato la decisione, che appare quantomeno impropria specie dopo i successi della Nati all’ultimo campionato europeo. “Siamo sorpresi e delusi”, ha commentato al Blick Adrian Arnold, responsabile della comunicazione della nazionale, che dichiara inoltre di aver appreso anche lui della notizia per mezzo del comunicato. La notizia pare strana soprattutto per il fatto che la Nati non ha mai ricevuto né versato niente per apparire nel videogioco, e sembra dunque difficile che la motivazione sia economica. “Dobbiamo accettare la cosa”, ha dichiarato infine Arnold, “è un loro diritto e, dal momento che non abbiamo rapporti economici, è una scelta che compete a EA”.

La Svizzera non è comunque l’unica nazionale ad essere stata esclusa: anche Uruguay, Cile Egitto e Camerun non saranno giocabili nella nuova edizione del gioco.

  • 1