Così Instagram capirà se sei minorenne
Il popolare social network ha annunciato nuovi metodi per verificare l’età dei suoi utenti, userà il riconoscimento facciale, ma anche la conferma di terzi
Redazione
Così Instagram capirà se sei minorenne
Immagine Shutterstock

Per stare su Instagram è necessario avere almeno 13 anni, in alcuni Paesi anche di più, ma non sempre per le piattaforme è facile controllare l’età dei suoi iscritti. Finora! Instagram ha infatti annunciato dei cambiamenti nei propri sistemi.

I tre metodi
Da oggi”, si legge in una nota del social network, “stiamo testando nuove opzioni per gli utenti di Instagram per verificare la loro età, inizieremo con le persone che vivono negli Stati Uniti”. Nel caso in cui qualcuno modifichi la propria data di nascita per superare i 18 anni, si legge ancora, saranno fornite tre opzioni: “caricare il documento di identità, registrare un video selfie oppure chiedere a un amico di verificare la loro età. Testiamo questi metodi così da poterci assicurare che adolescenti e adulti possano avere l’esperienza corretta per il loro gruppo di età”.

Le regole
Inserire la propria età è obbligatorio su Instagram dal 2019, questo permette al social di controllare l’accesso alla piattaforma e alcune funzioni. Sotto ai 13 anni non è possibile iscriversi; mentre tra i 13 e i 17 è fornita un’esperienza adeguata, gli account sono privati di default e la pubblicità sui loro account è limitata.

  • 1