Apple, 92 negozi chiusi su 100 sono negli Usa
Apple è stata una delle prime grandi aziende a chiudere i suoi store durante la pandemia, la società ha spiegato che monitora la situazione e si comporta di conseguenza, per precauzione
di Keystone-ATS
Apple, 92 negozi chiusi su 100 sono negli Usa
Foto Shutterstock

La grande maggioranza dei negozi Apple chiusi a causa della pandemia di Covid-19 si trova negli Stati Uniti: sono 92 su 100, come riferisce una nuova analisi di Morgan Stanley riportata dalla Cnn.

A causa della situazione nel paese, l’azienda di Cupertino ha continuato a chiudere i suoi negozi, tra cui una sede in Georgia e una in California la scorsa settimana. Ha anche annunciato la chiusura di altri quattro negozi in Australia, paese interessato da nuovi focolai e contagi.

Apple è stata una delle prime grandi aziende a chiudere i suoi store durante la pandemia, la società ha spiegato che monitora la situazione e si comporta di conseguenza, per precauzione.

“A causa delle attuali condizioni per il Covid-19, in alcune delle comunità che serviamo, stiamo temporaneamente chiudendo i negozi. Lo facciamo per cautela e monitoriamo da vicino la situazione, non vediamo l’ora di rivedere i nostri dipendenti e i nostri clienti il prima possibile”, ha spiegato un portavoce nei giorni scorsi.

L’azienda di Cupertino ha 510 negozi in tutto il mondo, di questi 271 sono negli Stati Uniti, molto spesso gli store si trovano in centri commerciali.

  • 1