Facebook blocca la condivisione di notizie in Australia
È una risposta al governo che intende costringere il social a pagare le news. Anche molte pagine di servizi di emergenza e autorità sono finiti nel blocco
di Keystone-ATS
Facebook blocca la condivisione di notizie in Australia
Foto Shutterstock

Molti servizi di emergenza australiani sono stati colpiti dal divieto imposto da Facebook agli utenti di quel paese di condividere notizie: le pagine che contenevano notizie con segnalazioni di focolai di covid, incendi e fenomeni meteorologici sono sparite dalle loro pagine Fb.

Vigili del fuoco, servizi medici e meteo d’emergenza, usavano fino a ieri queste pagine per condividere notizie rilevanti. La ministra dell’Ambiente Sussan Ley ha detto che la pagina Facebook del Bureau of Meteorology “ha subito l’impatto” del blocco delle condivisioni e ha invitato i cittadini a consultare il sito web dell’agenzia.

Facebook ha limitato la visione e la condivisione di news australiane e internazionali in Australia in risposta alla proposta di legge del Paese per costringere Google e Facebook a pagare per le news. Una proposta, quella australiana, che secondo Facebook fraintende i suoi rapporti con gli editori. Gli editori internazionali potranno continuare a pubblicare contenuti su Facebook ma i link e i post non potranno essere visti o condivisi dal pubblico australiano.

  • 1