Decessi
Si è spenta Lisa Marie Presley, l’unica figlia di Elvis
© Shutterstock
© Shutterstock
20 giorni fa
È deceduta giovedì a seguito di un infarto l’unica figlia di Elvis Presley. Martedì sera era ai Golden Globe assieme alla madre per accompagnare l’attore Austin Butler, premiato per il film “Elvis”

Lisa Marie Presley, cantante e unica figlia di Elvis, è deceduta giovedì in ospedale all'età di 54 anni dopo essere stata ricoverata d’urgenza per un infarto. Lo ha comunicato sua madre Priscilla in un comunicato, dove si legge che “È con il cuore pesante che devo condividere la devastante notizia che la mia bellissima figlia Lisa Marie ci ha lasciato. Era la donna più appassionata, forte e amorevole che abbia mai conosciuto”. Martedì la figlia del re del rock aveva partecipato ai Golden Globe insieme alla mamma. Entrambe hanno accompagnato l’attore Austin Butler, premiato per il film “Elvis”.

Lisa Marie Presley

Cantante come il padre, Lisa Marie era madre di quattro figli, tra cui l’attrice americana Riley Keough avuta con l’attore Danny Rough, da cui ha divorziato nel 1994. Dopo Rough, Lisa Marie ha avuto una relazione anche con l’attore Nicolas Cage, con Michael Jackson e con il chitarrista americano Michael Lockwood. Fino al 2005 aveva il controllo della Elvis Presley Enterprise, per poi vendere le sue azioni a un fondo di private equity. Fino al decesso è stata inoltre proprietaria di Graceland, la residenza a Memphis (Tennessee) dove il padre era stato trovato senza vita nel 1977. Seguendo le orme del padre, nel 2003 pubblicò il suo primo album “To Whom it May Concern”, seguito da altre due produzioni, l’ultima nel 2012.