Magazine
Porsche e la sua gemella cinese low-cost
Immagine Wikimedia Commons/Zotye SR9
Immagine Wikimedia Commons/Zotye SR9
un mese fa
Simile alla Porsche Macan, il nuovo plagio cinese è della casa automobilistica Zotye. Si tratta del modello SR9, le cui prestazioni sono nettamente inferiori all’originale

Costa meno di una Fiat 500 e arriva dalla Cina. Stiamo parlando dell’ennesimo clone a basso costo di un’automobile decisamente più famosa: la Porsche, ma l’unico vantaggio di questo plagio è il prezzo, sicuramente più abbordabile rispetto all’originale.

Cina campionessa di plagio
Che la Cina sia un Paese che ha tramutato il plagio in arte non è un segreto; annualmente arrivano immagini di veicoli praticamente identici a quelli prodotti in Europa (dove molti di questi non vengono venduti) e Stati Uniti. Già lo scorso agosto il dragone asiatico aveva presentato la Changan Uni-K, un modello che ricorda particolarmente la Jaguar F-Pace e la Porsche Cayenne, il cui costo si aggirava attorno ai 20mila euro e con un motore 4 cilindri a benzina.

Immagine Wikimedia Commons/Changan Uni-K
Immagine Wikimedia Commons/Changan Uni-K

Il plagio del 2022
Quest’anno il mercato automobilistico cinese ha voluto rilasciare una copia – per molti decisamente mal riuscita – della Porsche Macan. Già nel 2016 avevano iniziato a circolare delle immagini di un prodotto della Zotye (casa automobilistica cinese) parecchio simile a una famosa vettura europea. Una somiglianza tale da far sorgere dubbi tra gli appassionati di un certo marchio di Stoccarda che questa fosse un plagio voluto di uno dei SUV più famosi della Porsche: lo Zotye SR9. La somiglianza con il Macan, diciamolo, è palese. Tuttavia, la rivista automobilistica cinese Car News China ha voluto paragonare i due modelli: se interni ed esterni sono completamente identici, ci sono un paio di aspetti basilari che rendono il Macan e l’SR9 due mondi completamente diversi.

Le differenze
La prima e importante differenza riguarda il motore: il modello Porsche vanta infatti un propulsore dalla potenza particolarmente variabile (265-441 cavalli), la copia cinese ha solamente 2.0 turbo da 190 cavalli di potenza massima. Il secondo fattore riguarda invece il prezzo: se per un Macan bisogna sborsare circa 67mila euro, per la versione cinese ne servono “solo” 18mila. E voi? Cosa scegliereste?

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata