Montreux Jazz Festival, 21 concerti su 36 già sold-out
Ieri, poco dopo l’apertura della vendita, la maggior parte dei biglietti sono andati esauriti. Quest’anno prevista un’edizione “Covid-compatibile”
Redazione
Montreux Jazz Festival, 21 concerti su 36 già sold-out
Foto Shutterstock

Grande successo per il botteghino del Montreux Jazz Festival, ieri poco dopo l’apertura della vendita la maggior parte dei biglietti sono infatti andati esauriti. A fine pomeriggio, 21 concerti su 36 erano già sold-out. Poco dopo l’apertura della biglietteria a mezzogiorno, il sito web del festival è stato momentaneamente inaccessibile per alcuni utenti a causa del sovraccarico della piattaforma. La connessione è stata però ristabilita rapidamente, ha confidato il portavoce del festival Kevin Donnet a Keystone-ATS.

Un’edizione Covid-compatibile
Il Montreux Jazz Festival si terrà dal 2 al 17 luglio su quattro palchi, di cui due a pagamento nei quali si esibiranno una sessantina di artisti. Per la maggior parte dei concerti il prezzo varia dai 70 agli 80 franchi tranne che per i grandi nomi - Zucchero, Woodkid, Rag’n’Bone Man e Ibrahim Maalouf - per i quali si dovrà sborsare 155 franchi. Due ulteriori palchi, gratuiti ma con prenotazione obbligatoria, verranno installati nella grande hall e nel giardino del Montreux Palace. Accoglieranno artisti emergenti e jam session. La 55esima edizione del Montreux Jazz promette di essere “covid-compatibile”. Con i suoi quattro palchi, il festival attende fra i 1200 e i 1500 visitatori al giorno, un decimo rispetto al periodo pre-pandemia. Undici bar e punti di ristoro saranno a disposizione del pubblico. Il protocollo sanitario verrà comunicato prima del festival e sarà adattato alla situazione sanitaria.

  • 1