A Stephan Eicher il Gran Premio svizzero di musica
La cerimonia di premiazione avrà luogo - alla presenza del consigliere federale Alain Berset - al LAC di Lugano il 17 settembre
Redazione
A Stephan Eicher il Gran Premio svizzero di musica

Stephan Eicher ha vinto il Gran Premio svizzero di musica, assegnato dall’Ufficio federale della cultura (UFC) su proposta della giuria federale. In un comunicato odierno, Eicher viene descritto come un artista in grado di far viaggiare le sue parole e armonie intorno al mondo. La cerimonia di premiazione avrà luogo - alla presenza del consigliere federale Alain Berset - al LAC di Lugano il 17 settembre e altri 14 musicisti riceveranno un Premio svizzero di musica.

Eicher è nato nel 1960 a Münchenbuchsee (BE). L’album “Les Chansons Bleues” (1983) segna l’inizio del suo successo in Francia e di una carriera da solista unica nel suo genere: un cantautore cosmopolita interprete dei generi rock e pop, sottolinea l’UFC. Da allora le sue canzoni in francese, inglese, tedesco, italiano e dialetto bernese continuano ad attirare un vasto pubblico in Svizzera e all’estero.

Nel corso della sua carriera, Stephan Eicher ha realizzato una ventina di album, tra cui il più recente “Homeless Songs”, uscito nel 2019. Nel 2020 ha festeggiato i 40 anni di carriera presso il Centro culturale e congressuale di Lucerna (KKL).

Per la prima volta, fra i Premi svizzeri, con Tom Gabriel Fischer viene poi premiato un artista di musica metal, noto internazionalmente per la sua militanza negli storici gruppi Hellhammer e Celtic Frost.

  • 1