Renault e l’alleanza con Nissan
In ballo un progetto che potrebbe agevolare quello annunciato lo scorso febbraio di separare la divisione auto elettriche, basata a Parigi, da quella delle auto termiche, basata all'estero
di Keystone-ATS
Renault e l’alleanza con Nissan
Immagine Shutterstock

Renault ha allo studio un riequilibrio dell’ultraventennale alleanza con Nissan, che vede ora una partecipazione incrociata del 43% di Parigi su Tokyo e del 15% di quest’ultima su Parigi.

Scindere le attività elettriche
Un progetto che secondo l'agenzia Bloomberg potrebbe agevolare quello annunciato lo scorso febbraio, ovvero di separare la divisione auto elettriche, basata a Parigi, da quella delle auto termiche, basata all'estero, in cui Nissan potrebbe prendere una quota. L'ipotesi di scorporo - ha spiegato martedì lo stesso amministratore delegato di Renault Luca De Meo ricevendo a Parigi il premio Uomo dell’Anno - “è allo studio” e “una decisione sarà presa in autunno e presentata agli investitori nel corso del Capital Mrket Day”. Secondo De Meo il progetto di scindere le attività elettriche “potrebbe significare una quotazione in borsa a parte”. Quanto alla possibile cessione di quote in Nissan da parte di Renault, tra i possibili acquirenti vengono indicati la cinese Geely, che controlla Volvo, con cui Renault ha avviato una partnership industriale in Corea del Sud.

  • 1