Magazine
L’Europa continua a bruciare
un mese fa
Da gennaio sono andati in fumo 515mila ettari, ovvero un’area più grande dell’arcipelago delle Baleari

L’Europa continua a bruciare a ritmi senza precedenti. Dal primo gennaio a oggi nei 27 Paesi Ue sono andati in fumo 515mila ettari, un’area più grande di tutto l’arcipelago delle Baleari (499mila ettari). È la cifra più alta registrata negli ultimi 16 anni, e supera la media di ettari bruciati in un intero anno dal 2006 al 2021.

È quanto emerge da un’analisi dei dati forniti dallo European Forest Fire Information System (Effis) della Commissione europea. Il numero di grandi incendi ha raggiunto quota 1.946: mai così tanti dal 2006. In Italia finora sono bruciati 27.883 ettari, più della media degli ultimi 16 anni: 243 i grandi incendi.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata