Daniel Koch crea pandemie virtuali
L’ex Mister Covid in un programma televisivo giocherà a Plague Inc., un videogioco in cui l’obiettivo è creare un virus che uccida l’umanità
di MJ
Daniel Koch crea pandemie virtuali

Daniel Koch ci aveva abituato alle sue boutades fino a quando, pochi giorni dopo aver lasciato l’incarico di delegato Covid-19 dell’UFSP, aveva festeggiato facendo un bagno nel fiume Aar completamente vestito. Oppure quando successivamente per promuovere le disposizioni di sicurezza si era esibito nello “sci da prato” portando a spasso il suo cane o aveva indossato una parrucca per chiedere più sostegno agli artisti durante la pandemia.

Pandemie virtuali
Ora l’ex direttore dell’istituto di malattie infettive ne fa un’altra delle sue partecipando a “Let’s play” di SRF, dove giocherà in diretta a “Plague Inc.”, un videogioco in cui bisogna far evolvere man mano un virus per renderlo sempre più infettivo e pericoloso, eludendo così le contromisure delle autorità mondiali. Koch diventa quindi letteralmente “Mister Covid”, di nome e di fatto, prendendo per una volta le parti del coronavirus e cercando anzi di crearne una versione più potente e pericolosa. Il tutto, spiega su Instagram, per sensibilizzare contro la diffusione del virus.

“Stasera gareggerò con @hilarioushilario e @martinagassner in un live show interattivo contro la diffusione dei virus”, ha scritto Koch su Instagram, “gli interessati possono partecipare all’azione e contribuire con le loro strategie tramite YouTube e la chat Whatsapp. Commenterò il gioco e risponderò alle vostre domande”. Oltre a Plague Inc, l’ex Mister Covid giocherà anche a Pandemic, un altro gioco in cui si fa invece parte di un team incaricato di contenere un nuovo virus potenzialmente letale.

  • 1