SpaceX 2023, miliardario giapponese offre 8 posti
Si tratta di un’evoluzione del progetto annunciato nel settembre 2018 insieme al fondatore Elon Musk, consentendo a un totale allargato di 10-12 persone di volare su un’orbita lunare
Redazione
SpaceX 2023, miliardario giapponese offre 8 posti

Dimostrare di essere curiosi e sicuri di poter contribuire “a livello artistico” durante il primo viaggio attorno alla Luna. È l’offerta del miliardario giapponese Yusaku Maezawa, alla ricerca di 8 persone da trasportare in sua compagnia a bordo del razzo Starship nella missione SpaceX del 2023. Si tratta di un’evoluzione del progetto annunciato nel settembre 2018 insieme al fondatore Elon Musk, consentendo a un totale allargato di 10-12 persone di volare su un’orbita lunare. Il viaggio sarà pagato interamente dal 45enne Maezawa - che ha un patrimonio personale di 1,9 miliardi di dollari, accumulati dopo aver fondato il sito di moda online Zozotown, prima di venderlo al sito Yahoo! nel 2019.

Nei due video caricati su internet il miliardario giapponese ha spiegato che il viaggio durerà un totale di sei giorni e le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 14 marzo. Nello stesso video Elon Musk, amministratore delegato di SpaceX, ha detto che la sua astronave avrà raggiunto l’orbita lunare già diverse volte prima della missione di Maezawa nel 2023, aggiungendo di essere fiducioso sui miglioramenti dei parametri di sicurezza del turismo nello spazio. Un’iniezione di fiducia necessaria dopo le ultime incerte sperimentazioni. Il test di dicembre del prototipo di SpaceX nella base di Boca Chica in Texas, ha visto un’esplosione del razzo Starship durante l’atterraggio, causandone la distruzione. A inizio febbraio è invece fallito il test del prototipo di Starship Sn9, il sistema di lancio progettato in vista dei viaggi verso Marte. In quella occasione, dopo essere partito regolarmente il volo è terminato in una spettacolare esplosione quando il razzo non è riuscito a rallentare abbastanza all’atterraggio.

L’obiettivo dichiarato di Musk è quello di realizzare una navetta per trasformare in realtà il sogno di voli spaziali a scopo turistico, con la possibilità di avviare viaggi intercontinentali da un capo all’altro della Terra e per future perlustrazioni intorno alla Luna.

  • 1